CL: Il Chiasso può finalmente sorridere


In attesa del big match tra Lugano e Servette di scena domani alle 19.45 a Cornaredo, si sono disputate quest'oggi partite chiave in ottica salvezza. A fare l'affare di giornata è stato senza dubbio il Chiasso che complice la vittoria ottenuta ieri e le sconfitte odierne di Le Mont e Wil, si è portato dalla nona alla settima posizione a più 5 dalla 1^ Promotion.
La squadra di Claude Gross, dopo 4 risultati utili consecutivi, è caduta tra le mura amiche contro il Winterthur per 3-1. I losannesi dopo soli 12 minuti sono rimasti in 10 per fallo da ultimo uomo di Reis. Dal dischetto il solito Bengondo ha portato in vantaggio i suoi. Nonostante l'inferiorità numerica il Le Mont ha trovato il meritato 1-1 al 34' con Dubajic, per poi cadere negli ultimi minuti della contesa (77' Tighazoui e 90' Cicek). Alla IGP Arena il Wil cercava i 3 punti dopo la dolorosa sconfitta di settimana scorsa contro il Servette. Gli uomini di Gabriele sono però di nuovo stati battuti dallo Sciaffusa di Jacobacci con il punteggio di 4-3. Eppure i sangallesi erano partiti bene, trovando dopo soli 4 minuti il gol del vantaggio con il difensore centrale Matri. Una tripletta di Mariani tra il 12' ed il 56' ha capovolto il risultato prima che Muslin al 69' accorciava le distanze. A 5 minuti dal termine il gol di Andre Luis pareva aver chiuso il discorso, riaperto da Fazli qualche istante più tardi. Il forcing finale del Wil non ha però sortito l'effetto desiderato.
La situazione salvezza rimane incerta anche se la squadra di Schällibaum sembra avere qualcosa in più rispetto alle avversarie dirette. Con lui in panchina i rossoblu hanno raccolto 10 punti in 6 partite e sono ancora imbattuti: perdere 5 punti di vantaggio sul Bienne nelle restanti 4 partite pare, per quanto mostrato sul campo, quasi impensabile. Brutta ma indolore la sconfitta del Le Mont: i losannesi mantengono 3 punti di vantaggio sull'ultima posizione. Perdere giocando per 80' in 10 dopo 4 risultati utili consecutivi ci può stare. Preoccupante lo stato del Wil: i sangallesi non vincono da 8 giornate, nelle quali hanno raccolto la miseria di tre punti. E le giornate passano... (A.M.)

Etichette: , , , ,