2LR: Rancate - Paradiso 1:6


Dopo la sconfitta di Giubiasco, il Rancate era chiamato all'ordine contro il forte Paradiso con l'imperativo di scrollarsi di dosso il penultimo posto in classifica. Nel giorno dell'addio di Amedeo Stefani, la partita dei viola è iniziata in salita dopo aver subito due reti nello spazio di pochi minuti: 1' Maki, 12' Renato Santillo. La differenza tecnica tra le due squadre è sembrata da subito evidente così come incontrastabile la superiorità del reparto avanzato del Paradiso nei confronti della difesa di un Rancate traballante ed oltre tutto poco lucido in fase di rifinitura quando capace di creare buone opportunità.
Dopo un primo tempo chiuso sotto per 2-1 (26' Piffaretti) la squadra di Stefani ha gradualmente mollato mentalmente (clamorose le due occasioni fallite da Casagrande sul 1-2) regalando di fatto agli ospiti diverse opportunità per chiudere la partita e per dilagare in assoluta solitudine di intenti. Di Maki (altre due reti), di Mario Santillo e un colpo da biliardo di capitan Rosamilia i restanti goal. Nonostante la sconfitta, la salvezza del Rancate dovrebbe comunque essere confermata "a tavolino" mentre il Paradiso (impegnato a Balerna) lancerà l'ultimo assalto al terzo posto del Losone (ospite del Malcantone).

Etichette: , ,