CL: niente licenza per il Servette !


In un comunicato diffuso nel primo pomeriggio, la SFL ha confermato le indiscrezioni delle ultime ore. Il Servette FC non ha ricevuto la licenza e non potrà di conseguenza disputare il prossimo campionato di Challenge League. Al suo posto viene quindi ripescato il retrocesso Bienne. La licenza è stata negata al club granata in quanto non è stata garantita la copertura del budget per la stagione 2015-2016. FC Chiasso e FC Le Mont che non avevano ottenuto l'ok in prima istanza, hanno invece fornito tutti i documenti richiesti dalla commissione delle licenze ricevendo il nulla osta.
Si consuma così l'ennesimo stupro da parte di dirigenze senza qualifica ai danni di un club storico del calcio elvetico. Con la retrocessione forzata del Servette o con il fallimento che sia, si riaprono ferite che nell'ultimo decennio hanno condizionato la crisi economica di molti club (soprattutto romandi) a causa dell'incapacità gestionale dei proprietari e all'indifferenza del tessuto economico locale che a fronte di investimenti a rischio ha sempre preferito orientare le proprie risorse verso altre discipline o altri più sinceri e remunerativi settori. Tramite un sintetico comunicato apparso sul sito ufficiale, il club ginevrino rende noto che gli avvocati del SFC stanno lavorando per cercare di trovare una soluzione che sia la meno dolora possibile per il futuro della società.

Etichette: , ,