Martin Vinatzer resta a Mendrisio e sogna le finali 2016


Venti presenze ufficiali tra campionato e coppa, cinque reti ed un totale di 1657 minuti. Sono i numeri di Martin Vinatzer, considerato da molti l'uomo chiave mancato al Mendrisio in un finale di campionato deludente che ha visto la squadra di Ardemagni allontanarsi progressivamente dalla zona playoffs. Un brutto infortunio al ginocchio, durante la partita con il Team Ticino, ha fermato sul più bello il dinamico e frizzante attaccante italiano che conferma a CHalcio.com che anche per la prossima stagione vestirà i colori del club del Presidente Karl Engel.
"Sento che devo dare ancora qualcosa al FC Mendrisio e quindi si, ho deciso di rimanere un altro anno, dopo due stagioni dove non sono riuscito a finire bene, sempre per colpa di infortuni!".

Logico chiedere a che punto siamo con la lunga riabilitazione.

" L'operazione eseguita due settimane fa é andata molto bene: mi hanno messo un tutore che mi blocca il ginocchio a 30 gradi e delle stampelle di cui  per altre due settimane non riuscirò a fare a meno. Il tutore va tenuto circa 6-7 settimane, dopodiché si potrà iniziare a caricare gradualmente per arrivare al carico completo dopo 12 settimane. In quelle settimane potrò fare ciclette, nuoto (stile, dorso) e potenziamento muscolare a catena chiusa. Sto già facendo un po' di elettrostimolazioni per non perdere troppo muscolo. I dottori dicono che i tempi di recupero completo sono a 6 mesi dall' intervento. Sono convinto che con tanto impegno e un allenamento costante riusciró ad entrare in campo prima. La voglia di giocare é tanta e il sogno é quello di riuscire a disputare le finali l'anno prossimo!". (dp)

Etichette: , , ,