1LP: Jean-Michel Aeby "direttore tecnico" dello Stade Nyonnais


Jean-Michel Aeby è inimitabile. Fa venire in mente quel personaggio di cui nessuno ha ancora capito oggi un ruolo specifico che in Ticino è sempre all’ombra di qualcuno che « conta ». Onde evitare inutili polemiche l’indovinello ve lo giocate da soli e non vi dico nemmeno le iniziali. Comunque sia, tra lo stupore generale, pare che JMA sia arrivato a Nyon in qualità di Direttore Tecnico. Un sotterfugio che fa venire in mente il classico posto di lavoro garantito a chi non si sa più cosa poter chiedere.
Un mistero irrisolto quello sul costo di un professionista in un momento di crisi generale del club, almeno fino a che l'assemblea del prossimo 23 Luglio non avrà sciolto i dubbi più consistenti. Tuttavia, sembra chiaro l’intento del nostro di non limitarsi a questo ruolo d’ingresso, ma di puntare con decisione alla panchina della squadra. La situazione è quindi confusa a partire dagli stipendi arretrati - non saldati ai giocatori - fino alla mancanza di « personale » che porterà ad esempio il tecinco Sébastien Bichard a guidare il bus che andrà a Bulle per l’amichevole del fine settimana. Il primo avversario del Chiasso in Coppa Svizzera non naviga dunque in acque calme. (dp)

Etichette: , ,