2LI: Dario Rota per Damiano Meroni alla guida del Castello


Dario Rota, ex nazionale e giocatore di Chiasso e Lugano, è il nuovo allenatore del Castello. Lo annuncia il club tramite il "guestbook" che riporta un approfondimento di "Ticinonews". Da giocatore se lo ricordano in molti, folta chioma bionda, lì dietro in mezzo alla difesa a dirigere i compagni. La strada di Dario Rota era forse già segnata e da qualche giorno ha preso il suo avvio: è lui il nuovo allenatore del Castello che disputerà per il secondo anno consecutivo il campionato di Seconda Inter.
Per qualche anno, dopo il ritiro dal calcio agonistico, Rota si era defilato dalla scena poi l'anno scorso il ritorno di fiamma con una prima esperienza in panchina. "Dopo 5 o 6 anni di distacco ho ripreso l'anno scorso affiancando l'allenatore degli allievi A del raggruppamento Castello Coldrerio. A fine stagione ho poi parlato con Damiano Meroni (Foto CHalcio), per 4 anni tecnico della prima squadra, che con mia grande sorpresa mi ha ventilato l'ipotesi di allenare il Castello. Mi ha detto che il gruppo aveva bisogno di nuovi stimoli e di una nuova voce in spogliatoio e dunque, con i piedi ben piantati per terra, eccomi qua!" Meroni comunque non lascerà il Castello. "Non potevo augurarmi inizio migliore. A giugno ho seguito il primo corso di formazione. Lo stesso Meroni mi ha detto che io sarò il "primo" e lui il "secondo" ma non ci saranno problemi. Lavoriamo già in simbiosi ed entrambi conosciamo bene il calcio."

Adesso toccherà a Rota calarsi nel nuovo ruolo: non sempre un grande giocatore è anche un ottimo allenatore. "Sono curioso anch'io di capire come andrà. Quando ancora giocavo tutti mi consigliavano di fare i corsi di formazione. In campo già sentivo e avevo quella voglia di aiutare i compagni ma da giocatore è tutta un'altra vita. Non sempre si nota tutto il lavoro che spetta ad un mister. Oggi, da allenatore, ho a che fare con 22 teste. Sarà decisamente un bel banco di prova." E un bel banco di prova sarà anche la seconda stagione del Castello in seconda inter, un campionato che sarà molto ticinese con Bellinzona, Team Ticino, Ascona e Taverne.

Etichette: , , ,