EL: Vaduz - La Fiorita 5:1


Missione compiuta per il FC Vaduz che ha onorato il pronostico anche nella gara di ritorno qualificandosi per il secondo turno di Europa League con estrema facilità. Il club del Presidente Ruth Ospelt, presentato ai tifosi nei giorni scorsi, manterrà invariato il proprio traguardo di giocare per mantenere il posto in Super League. "Per quanto la qualità della squadra sia ulteriormente migliorata - così ha dichiarato il tecnico Giorgio Contini - il nostro impegno deve essere rivolto al mantenimento della categoria. In questo momento non possiamo avere ambizioni superiori anche se un passo alla volta stiamo migliorando sotto ogni aspetto". Ieri sera, al cospetto del modesto La Fiorita, il Vaduz ha risolto la pratica già nei primi 45 minuti per poi arrotondare il risultato nel corso del secondo tempo. Dei cinque nuovi arrivati, Ali Messaoud, Stjepan Kukuruzovic, Mauro Caballero, Mario Bühler e Robin Kamber, hanno giocato solo gli ultimi due. L'ex giocatore del Servette si è incaricato personalmente di mettere a segno la doppietta iniziale. (dp)

FC Vaduz - La Fiorita 5:1 (3:0)

Reti: 25. Kamber 1:0, 33. Kamber 2:0, 41. Schürpf 3:0, 71. Muntwiler 4:0, 74. Tommasi 4:1, 83. Lang 5:1.

FC Vaduz: Hirzel; von Niederhäusern, Grippo, Bühler, Cecchini; Muntwiler; Kamber (58. Hasler), Ciccone (58. Kuzmanovic); Schürpf (46. Sutter), Neumayr, Lang.

La Fiorita: Pazzini; Gasperoni, Tommasi, Martini, Macerata; Cavalli (71. Guidi), Righi (60. Casadei), Cangini, Ricchiuti, Zafferani; Rinaldi (81. De Biagi)

Etichette: , , , ,