Gatti: "non proprio soddisfatto, ma va bene così"


Dopo partita sereno al Comunale al termine del test che ha visto protagoniste Mendrisio e Chiasso. La seconda dura amichevole in pochi giorni sostenuta nel mezzo di dieci giorni scarsi di preparazione ha messo in evidenza che il Mendrisio è in chiara ed evidente fase di "lavori in corso" con la prospettiva di cominciare a fare sul serio tra qualche settimana. Roberto Gatti si è detto "non proprio soddisfatto" della prestazione dei suoi ragazzi che tuttavia, a differenza della blanda prestazione offerta dal Lugano sabato scorso, hanno dovuto fare i conti con un Chiasso preparatissimo e sceso al Comunale in clima da partita vera sin dal primo secondo di gioco.
Un atteggiamento forse inatteso che ha trovato il Mendrisio comunque preparato. "C'è ancora molto da lavorare - prosegue il tecnico italiano - anche perchè abbiamo diversi giovani che devo ancora scoprire. Tutti dicono che continuiamo ad avere il problema del goal, ma sono convinto che gradualmente arriveremo a trovarlo, magari grazie al contributo importante da parte di giocatori normalmente abituati a segnare poco". Il Mendrisio tornerà in campo per la terza volta in otto giorni sabato prossimo quando al Comunale (ore 16.00) arriverà il Castello di Damiano Meroni. (dp)

Etichette: , ,