Il Chiasso è pronto!


È un Chiasso voglioso di fare bene quello visto al Comunale di Mendrisio. Scesi in campo con l'undici che probabilmente aprirà la stagione in quel di Baulmes contro il Le Mont, i rossoblu sono apparsi in forma soprattutto dal punto di vista fisico. Le due squadre momò hanno dato vita ad una partita amichevole intensa e combattuta, non senza esclusioni di colpi.
Il Mendrisio ha convinto meno rispetto all'uscita di sabato contro il Lugano soprattutto per merito del Chiasso: gli uomini di Schällibaum sono stati bravi a tenere alto il ritmo della contesa, andando continuamente in pressing sui portatori di palla. Esclusa qualche piccola disattenzione è stata buona anche la prova difensiva degli ospiti: Guatelli è stato impegnato seriamente solo in una circostanza (ottima la sua reazione su tiro ravvicinato di Kabamba). Da segnalare per il Chiasso anche le due traverse colpite nel corso del primo tempo, la prima da Cortelezzi e la seconda in mischia probabilmente da Rouiller. La prova dell'attaccante è da considerarsi positiva nonostante non sia arrivato il gol. L'uruguagio ha giocato per la squadra, facendo tanto movimento davanti e andando a cercare diversi palloni sui 16 metri. È proprio su questo aspetto che probabilmente Schällibaum lavorerà in settimana: fino al limite il Chiasso ha mostrato buone trame, è mancato soprattutto l'ultimo passaggio. Non si può però chiedere la luna a luglio: conta essere pronti, il Chiasso lo è. (am)

Etichette: , , , ,