SL: Il Lugano sconfitto all'esordio


Esordio amaro per il Lugano, il quale è stato sconfitto per 2-0 all'AFG Arena contro il San Gallo. I biancoverdi si sono fatti preferire durante il primo tempo, anche se a creare la prima azione da gol è stato il Lugano, grazie ad uno scambio in area tra Rossini e Bottani, con quest'ultimo a sfiorare la rete del vantaggio. Il San Gallo si è reso pericoloso in attacco con la coppia Aratore-Bunjaku, ma senza trovare la via della rete. Nella seconda frazione di gioco i bianconeri hanno aumentato il ritmo di gioco, creando diverse occasioni soprattutto con Bottani, Lombardi e Josipovic (subentrato al posto di Rossini al minuto 62 ed espulso al minuto 76 per doppia ammonizione).
Come dice il detto "chi sbaglia paga", pochi minuti dopo è stato il San Gallo a trovare la rete del vantaggio con Aleksic al minuto 78. Una manciata di minuti più tardi, arriva anche il raddoppio dei biancoverdi, ancora ad opera di Aleksic.  Al termine della gara Zeman si è detto soddisfatto dell'impegno mostrato dalla squadra nonostante abbiano commesso diversi errori banali. Il tecnico boemo ha ammesso anche che a certi livelli bisogna essere più cinici altrimenti certe leggerezze, soprattutto sotto porta, si possono pagare care. Prossimo appuntamento per il Lugano, domenica 26 luglio alle ore 13.45, a Cornaredo contro il Thun.

FC San Gallo - FC Lugano 2:0 (0:0)

Reti: 78' e 82' Aleksic

FC SAN GALLO: Lopar, Facchinetti, Gelmi, Luiz, Wiss, Mutsch, Aratore, Mathys (66' Aleksic), Janjatovic, Tafer (62' Trèand), Bunjaku (72' Cavusevic).

FC LUGANO: Russo, Djuric, Urbano, Veseli, Markaj, Rey, Milosavljevic (73' Sabbatini), Pusic (84' Padalino), Lombardi, Bottani, Rossini (62' Josipovic, esp. 76').


Etichette: , , ,