SL: Lugano all'ultimo posto in una Super League comunque equilibrata


Se per il Chiasso non bisogna navigare in acque troppo esaltanti per non trovarsi in un istante sul fondo, a Lugano non si deve vedere tutto nero. I bianconeri si trovano all'ultimo posto ma hanno dimostrato di potersela giocare sia  all'esordio di San Gallo sia domenica con il Thun. Lo scontro diretto con il Vaduz potrebbe perĂ² assumere importanza (quasi) vitale.
Raccogliere punti potrebbe rilanciare le quotazioni dei bianconeri, mentre una sconfitta vorrebbe dire andare a meno 4 in sole tre giornate dalla principale rivale, il Vaduz appunto. La squadra di Contini, nel week end appena concluso ha pareggiato 2-2 contro lo Zurigo, alla doppietta di Muntwiler hanno risposto Sadiku (su rigore) e Etoundi. Nell'altra sfida invece il Sion non ha deluso all'esordio al Tourbillon: i biancorossi si sono imposti per 1-0 con gol di Salatic dal dischetto al 61' nonostante l'espulsione di Kouassi al 74'.

Etichette: , ,