SL: settimana internazionale per molte squadre


Dopo due giornate, il Basilea è già solitario in vetta alla classifica. La rete decisiva dell’ex Lang ha permesso soprattutto ad Urs Fischer di avere un impatto convincente in un ambiente che non gli ha riservato particolari clamori. Vincere al Letzigrund non è mai semplice ed era importante - non me ne vogliano le cavallette, per i cui tifosi nutro grande simpatia - superare a pieni voti questo test. Le principali antagoniste dei renani - quelle che sulla carta potrebbero creare concorrenza - si sono scontrate con il prevedibile equilibrio che di solito contraddistingue le prime giornate.
Bloccato a Zurigo la scorsa settimana, lo YB (stasera in campo con il Monaco nel preliminare di Champions) è stato fermato anche allo Stade de Suisse da un buon Lucerna che ha così replicato il pareggio della scorsa settimana con il Sion. I vallesani restano così da soli al secondo posto restando imbattuti così come Basilea, YB, Lucerna e FCZ. Al Tourbillon ha deciso un rigore di Salatic a metà del secondo tempo. Due volte in vantaggio con Muntwiler, il Vaduz si è fatto rimontare dallo Zurigo. Per Urs Meier il sorriso arriva dalla seconda rete consecutiva di Armando Sadiku, uno degli attaccanti più attesi della stagione. In coda alla classifica, il Lugano ha comunque di che essere soddisfatto. L’impatto con la categoria è stato sostanzialmente come se lo potevano attendere coloro che masticano di Super League. C’è sicuramente da lavorare, soprattutto sulla mentalità di alcuni giocatori ma anche da valutare con il sorriso quello che ha funzionato. La settimana inglese riserverà a Basilea, Young Boys, Zurigo, Sion, Thun e Vaduz immediate opportunità di crescita e confronto internazionale: situazioni che per qualche squadra potrebbero rivelarsi difficili da gestire nel turno di campionato del prossimo fine settimana. Nella seconda giornata sono state segnate 17 reti - una in meno dei primi 90’ - che portano il totale a 35. Basilea, Sion, Zurigo, Young Boys e Lucerna restano imbattute. Il GC (7) ha segnato più di tutti mentre Lugano, Young Boys, Zurigo e Vaduz sono le squadre che hanno segnato di meno (2).

Etichette: