SL: tutto pronto per Lugano - Thun


A parte l'incertezza su quali e quanti problemi di parcheggio dovranno affrontare coloro che si recheranno allo stadio domenica dopo pranzo - cosa che tra l'altro preoccupa anche la società bianconera - Lugano - Thun è stata lanciata ieri a mezzogiorno da quella che diventerà la tradizionale conferenza stampa di un pre-partita. I media hanno potuto incontrare il tecnico Zdenek Zeman ed il difensore centrale Orlando Urbano grazie ai quali è stato possibile intuire quale tipo di partita cercherà di giocare il Lugano contro la formazione bernese, fresca reduce dal passaggio del turno in Europa League e da ieri ufficialmente affidata - con un contratto biennale - a Ciriaco Sforza.
Tra i temi affrontati in conferenza va data precedenza alla grande stima del tecnico boemo nei confronti del nuovo attaccante Susnjar - periziato dopo aver visionato decine di filmati - che potrebbe garantire ai bianconeri quel peso nei sedici metri necessario per avere la meglio nei confronti delle agguerrite difese di Super League. Per quanto possibile e in stretta dipendenza dall'atteggiamento tattico dell'avversario (Sforza in questo senso è uno dei migliori ad adattare le proprie squadre e a stravolgerle nel corso della partita ) il Lugano cercherà di attaccare con la consapevolezza di poter mettere a frutto un'altra settimana di lavoro e di esperienza. Anche Urbano ha focalizzato l'attenzione sulla necessità che tutti siano concentrati e che come già visto a San Gallo in Super League gli errori non sono rimediabili come avrebbe potuto accadere nella categoria inferiore. (dp)




Etichette: , , , ,