Test: AS Arogno - AC Ravecchia finisce in parità


di Omar Sartori

Si è giocata la prima amichevole stagionale per l’Arogno, tra le mura amiche contro il Ravecchia (4a Lega). Una partita sperimentale per l’Arogno che ha schierato due squadre, una nel primo e una nel secondo tempo, con l’obbiettivo di amalgamare al meglio il nuovo gruppo, in attesa del rientro dalle vacanze di alcuni elementi chiave.
Inizio un po’ difficile per i ragazzi allenati da Enzo Romano, i quali hanno subito la pressione del Ravecchia, che ha sfruttato nel migliore dei modi gli spazi concessi. Infatti sono proprio gli ospiti a portarsi in vantaggio al 16’, grazie ad un errore individuale sulla trequarti dell’Arogno, che permette all’attaccante avversario di trovarsi a tu per tu con il portiere e siglare il gol del 0-1. Passano alcuni minuti e su calcio d’angolo per gli ospiti, la difesa libera l’area ma ad arrivare per primo sul pallone sui 16 metri è un giocatore avversario che calcia in porta, portando il risultato sullo 0-2 alla mezz’ora. Ma l’Arogno non si perde d’animo e nel momento più critico risponde con piglio e carattere. Dopo una fase di assestamento, comincia a trovare gli automatismi, giocando sempre palla a terra e creando buon gioco. Con queste premesse trova presto il gol del 1-2, grazie ad un’irresistibile cavalcata di Vassalli R., finalizzata con un tiro respinto dal portiere avversario, sul quale si fa trovare pronto Stocker, che riduce le distanze. Ma il primo tempo non è ancora finito: calcio di punizione dalla trequarti per l’Arogno, Maldini incaricato al tiro, calcia all’incrocio dei pali, imprendibile per il portiere, parità e proprio sul gol del pareggio si chiude così un intenso buon primo tempo. La seconda frazione di gioco si apre con un Arogno modificato per nove undicesimi ma con la stessa impostazione di gioco ed una maggiore fiducia nei propri mezzi. La partita diventa così molto più equilibrata, e a larghi sprazzi, nei primi venti minuti del secondo tempo, l’Arogno risulta temibile. Quindi il Ravecchia riprende in mano le redini del gioco, ma la squadra di casa contiene nel migliore dei modi le azioni degli avversari. Alcune occasioni per parte rendono la partita interessante, giocata perlopiù a livello tattico. Un ottimo test di preparazione per entrambe le squadre.


AS Arogno – AC Ravecchia 2-2 (2-2)

Etichette: , , , ,