1L: Grasshopper U21 - Mendrisio 0:0


Nel match di cartello del secondo turno del campionato di Prima Lega Classic, si affrontavano Grasshopper e Mendrisio, due squadre che da anni si confermano ai vertici del campionato. Le due formazioni dopo le scorpacciate della prima giornata - 7a0 del Mendrisio e 5a2 del GCZ - erano chiamate a confermarsi. Chi si aspettava una partita spumeggiante e ricca di reti è rimasto deluso. La partita, a dire il vero, è stata divertente e ben giocata, ma le difese hanno avuto la meglio.
I padroni di casa hanno avuto il pallino del gioco per gran parte del primo tempo, mostrando ottime trame offensive. Il possesso palla dei ragazzi di Boris Smiljanic non si è però tradotto in reti, nonostante abbiano creato molte palle gol. Dal canto suo il Mendrisio ha sfruttato le azioni di ripartenza, impensierendo il portiere avversario con Salerni e Marjanovic. Nella ripresa, complice la fatica, le squadre si sono allungate, regalando agli spettatori molte occasioni da gol. Luca Moscatiello, per i ticinesi, è andato vicino alla rete del vantaggio, ma Matic, con una prodezza, ha sventato in angolo la conclusione del centrocampista Momò. Il GC non è stato a guardare e in più di un'occasione ha impensierito il sempre ottimo Cataldo. La partita è quindi terminata a reti immacolate. Per il Mendrisio quello in terra zurighese è un ottimo punto, sul campo amico i ragazzi del GC sono in grado di impensierire chiunque. (GiP)

Grasshopper - Mendrisio 0:0

FC Mendrisio: Cataldo; Amicarelli, Kabamba, Pusterla, Garetto; Moscatiello, Piperno, Mazzetti (50' Italo); Salerni, Marjanovic, Mascazzini. All. Roberto Gatti

Etichette: , ,