1L: Thalwil - Mendrisio 2:3


Quattro partite giocate, nessuna sconfitta e primo posto in solitaria. Il Mendrisio ha molti motivi per sorridere dopo l'importante vittoria conquistata contro il Thalwil. Il film della gara: l'inizio a spron battuto dei Momò ha messo in difficoltà la formazione zurighese che ha palesato delle evidenti difficoltà difensive. L'avvio a tutto gas del Mendrisio ha portato al vantaggio siglato da Mascazzini. La rete non ha cambiato di una virgola l'atteggiamento della squadra di Gatti che ha continuato a premere sull'acceleratore. Al 27esimo minuto gli ospiti si sono ritrovati in inferiorità numerica: Piperno, dopo una situazione di difficile lettura, ha colpito il suo diretto avversario (fallo di reazione). L'arbitro non ha avuto dubbi e lo ha spedito sotto la doccia. Mendrisio in un uomo in meno per più di un'ora di gara. Giocoforza il Thalwil ha acquisito coraggio ed è tornato in partita. Nonostante ciò il Mendrisio ha allungato con Salerni dagli sviluppi di un calcio d'angolo. L'italiano, mendrisiense d'adozione, ha raccolto una respinta corta dopo un calcio d'angolo, si è aggiustato il pallone sul sinistro e lo ha spedito all'incrocio dei pali. Grande rete ed iniezione di fiducia per i Momò. Nella seconda frazione di gioco la squadra del Canton Zurigo ha spinto con maggiore determinazione e il Mendrisio si è rintanato nella propria metà campo a difesa dell'importante vantaggio. Al 50esimo Loue ha rimesso in discussione il risultato con una conclusione beffarda. Pusterla e compagni non si sono lasciati prendere dal panico e hanno continuato a gestire la gara. Il Mendrisio ha saputo abbassare i ritmi di gioco, salvo alzarli per far male all'avversario; come al 70esimo, quando il solito Salerni ha concluso una lunga corsa in solitaria con freddezza, superando per la terza volta il portiere avversario. Partita chiusa? Niente affatto. Il Thalwil ha trovato la forza per rientrare con Coduti, ad una manciata di minuti dal fischio finale, ma si è dovuto arrendere alla superiorità dei ticinesi. In attesa del big match di domenica contro il Baden (al Comunale) il Mendrisio si gode il primo posto in classifica. (GiP)

Mendrisio: Cataldo; Amicarelli, Kabamba, Pusterla, Garetto; Mazzetti (Nogic), Moscatiello, Piperno; Salerni (Italo), Marjanovic (Trapanese), Mascazzini.

Note: al 27esimo espulso Piperno (Mendrisio)

Reti: 10' Mascazzini (M), 36' Salerni (M), 49' Loue, 69' Salerni (M), 75' Coduti

Etichette: , , ,