2LR: Bühler e Scandola presentano l'AS Novazzano



Nel fine settimana prenderà il via l'atteso campionato di 2^ Regionale. Un torneo cresciuto di interesse anche grazie alla presenza del Bellinzona nella scorsa stagione che ha portato molti appassionati a scoprire il piacere di assistere a partite di buona qualità tecnica e ancor più interessanti da un punto di vista agonistico. Alla vigilia della prima giornata la nostra redazione si sta impegnando per far presentare squadre e torneo dai diretti protagonisti. E' oggi il turno dell'AS Novazzano che ci viene presentato dall'allenatore Mischa Bühler e dal DS Andrea Scandola, il primo intervistato da Flavio Monticelli, il secondo da Ariele Mombelli.

1. Come si presenterà la tua squadra al via del campionato e con quali ambizioni.

2. Come si è svolta la preparazione.

3. Come si è sviluppata la vostra "campagna acquisti".

4. Quale sarà secondo te la classifica finale e quale la squadra rivelazione del campionato.

Risponde Misha Bühler (allenatore Novazzano)

1. La mia squadra si presenta sicuramente molto motivata, dopo aver svolto una buona preparazione. Fondamentalmente l'organico è stato rinnovato, in quanto ci sono parecchi giocatori nuovi. Siamo un nuovo gruppo. L’obiettivo è di far crescere gli elementi che ho a disposizione molto in fretta e di consolidare questa bella realtà.

2. Riguardo la preparazione, posso dire che i ragazzi si sono allenati molto bene, con molto impegno, nonostante i vari problemi relativi l’assenza di vari giocatori.

3. La società si è impegnata molto sul fronte acquisti. Sono arrivati diversi giocatori nuovi, tra cui gente di qualità sia dalla nostra regione che dalla vicina Italia. La squadra è sicuramente costruita per poter ambire a un campionato tranquillo. Il nostro primo obiettivo è la salvezza. Abbiamo i giocatori adatti per raggiungerlo.

4. Non conoscendo bene le varie realtà delle altre squadre e col fatto che le squadre sono cambiate rispetto la scorsa stagione, è difficile fare pronostici. Per me la favorita per la vittoria del campionato è il Balerna, mentre Vedeggio e Losone si piazzeranno rispettivamente seconda e terza. Per quanto riguarda la squadra rivelazione dico che saremo noi ad esserla.

Risponde Andrea Scandola (direttore sportivo Novazzano)

1. Abbiamo rinnovato molto la squadra, aprendo un nuovo ciclo. Il primo tassello è stato l'allenatore, Mischa Bühler. Un mister che, oltre ad essere una persona molto socievole, si è dimostrato molto preparato, avendo accumulato varie esperienze in diverse società, tra le quale il Team Ticino assistendo Cao Ortelli nella guida dell' U21. Poi abbiamo cercato di inserire in rosa più giovani della zona...questo già da gennaio dello scorso campionato. Purtroppo non è semplice...ci sono molte squadre nel Mendrisiotto e la concorrenza è tanta. Pur essendo italiano, ma ormai tra lavoro e calcio sono in Svizzera da 10 anni, questo è stato uno dei primi obiettivi che ci siamo posti oltre al fatto di inserire giovani dal nostro raggruppamento a cui teniamo molto!
Giocatori che balzano all occhio sono sicuramente Martinelli e piccioli come pure Memaj, tra l'altro contattato anche dal mendrisio durante l'estate. Ma non ci sono solo loro e parlare solo di alcune individualità non sarebbe rispettoso nei confronti dei compagni di squadra. Per i mezzi a disposizione della società abbiamo una buonissima squadra.. Pain può fare bene.. Ci sono diversi giovani come colombo, che è un mio "pupillo", il quale ha tutte le carte in regola per ritagliarsi il suo spazio! La nostra mentalità deve essere essere quella di provare a vincere tutte le partite poi a fine anno vedremo cosa riusciremo a raccogliere. Senza dimenticare la Coppa Ticino che più che un obiettivo è un sogno!

2. Preparazione, come per tutte le squadre, ha avuto qualche defezione perché con le vacanze è difficile essere sempre in 20 ad allenamento, ma abbiamo lavorato bene e i nuovi si sono già ben inseriti nel gruppo!

3. Come ho già detto prima, la società ha fatto il massimo sul mercato, portando giocatori di spicco per la categoria... Barone è un giocatore che ha sempre calcato campi di prima lega, con De Pasquale e mezzanotte, entrambi arrivano dall Italia, il giovane Calia '96 e con le conferme abbiamo un buonissimo reparto difensivo.. A metà, insieme ai già citati, è arrivato il mediano Domenico Rossi dal Morbio. Inoltre aspettiamo il rientro del nostro capitano Ivan Rasori, che molto ci è mancato nel ritorno della scorsa stagione. La sua assenza è stata pesantissima e per la squadra sara' sicuramente un ulteriore "acquisto" di peso! Abbiamo cercato di fare le cose in modo molto veloce completando la rosa già verso la fine di giugno.. L'Unica difficoltà è stato il trasferimento di Memaj, un po' per le lusinghe del mendrisio è un po' per ottenere il transfer dalla sua squadra italiana.. Ma poi tutto è andato a buon fine.. Oltre a colombo, si sono aggiunti alla rosa altri tre giocatori del raggruppamento LAN: Giacomo Agosta, con noi già lo scorso anno, Emanuele Cimino e Federico Pilaro, tutti classe 97. Io personalmente sono molto contento della rosa ma credo anche lo staff e la società.

4. Vedeggio parte da favorito ma se dovessi giocare un franco lo metterei sul losone. Poi diverse squadre si sono rinforzate, paradiso su tutte, ma anche noi, Balerna... sarà un campionato duro ed equilibrato. Sono curioso di vedere il Maggia di Di Federico che secondo me può fare bene... La sorpresa mi auguro e spero possiamo essere noi

Etichette: , , , , , ,