2LR: Il Vedeggio fa la voce grossa e si prende la vittoria


Al Campo Sportivo di Seseglio si è dato il via alle danze al campionato di Seconda Lega Regionale, che si prospetta più agguerrito e competetivo che mai. Il rinnovato Novazzano di mister Bühler ospitava l'ambizioso Vedeggio guidato da Tazio Peschera. Nemmeno il tempo di prendere le misure che il Vedeggio mostra le proprie intenzioni, passando in vantaggio grazie a capitan Belvedere dopo 5'. Scossi dal gol subito in avvio di gara, i padroni di casa non si abbattono e mantengono alto il ritmo (notevolmente calato nella seconda frazione) mettendosi sulla stessa linea degli avversari. In attesa di uno sblocco per impensierire la retroguardia blaugrana, è il Vedeggio a farsi in avanti prima, con un tiro di  Bayrak finito alto sopra la traversa, in seguito con Lavorato ma l'esito è lo stesso.
I numerosi falli commessi in mezzo al campo non consentono alle squadre di impostare il proprio gioco; si affaccia timidamente il Novazzano nella metà campo avversaria, giungendo al tiro sparato a lato. Al 35' Lavorato sfrutta la perforabilità della difesa gialloblu provando il tiro, respinto da Maddaloni. Ci riprova nuovamente il numero 10 blaugrana, ma stavolta il tiro finisce sul palo ma l'estremo difensore aveva percepito la direzione del pallone. Martinelli e compagni capiscono che è il momento di impensierire maggiormente gli avversari e sulla stessa azione del palo di Lavorato danno il via al contropiede che porta al gol del pareggio, terminato con un traversone in area ricevuto dal giovane Colombo lucido a controllare il pallone e infilzare il portiere con un tunnel. Al 40' il Vedeggio non sfrutta un occasione nata da una punizione a scavalcare la difesa, giunta sul piede di un attacante che prova il tiro, finito tra le braccia di Maddaloni. Le squadre vanno negli spogliatoi con il risultato di 1:1.
La seconda frazione di gioco inizia con il Novazzano più motivato e concentrato a trovare il gol del vantaggio, dopo 3' è Piccioli a provare la conclusione dalla distanza, ma il pallone finisce di poco sopra la traversa. Al 6' ci prova Memaj, fino ad'allora messo in ombra dai due centrali difensivi, con un colpo di testa che sfiora il palo. I successivi dieci minuti di gioco è il Vedeggio a creare di più con una punizione calciata alta e un colpo di testa che non trova l'esito sperato. Al 67' Colombo ruba un' interessante palla nell'area avversaria, che passa indietro a Tomassini non c'entrando lo specchio della porta. Nel momento migliore dei ragazzi di Bühler, arriva il gol che non t'aspetti, con la complicità della difesa gialloblu che sbaglia il retropassaggio al portiere, intercetta Rossi abile a realizzare il momentaneo 1:2. Immediata la reazione dei padroni di casa, non lucidi a sfruttare un' occasionissima con una conclusione a lato. In seguito su un pallone ribattuto al limite dell'area, ci prova Martinelli che colpisce male il pallone. Col Novazzano a corto di idee e fiato è il Vedeggio che prende spazio, al minuto 84' un incursione di Belvedere  regala il doppio vantaggio agli ospiti, firmando la sua doppietta personale. Nel finale di gara dilagano gli ospiti, bravi a sfruttare l'abilità degli attaccanti nel perforare la difesa di casa, al 89' viene lanciata una palla lunga  per Lavorato bravo a incrociare il tiro sul secondo palo che vale il definitivo 1:4. (rv)

Etichette: , , ,