A Losanna un successo dal sapore storico


di Elvezio Rigamonti


Si può definire storica la vittoria del Chiasso a Losanna. In effetti l’ultimo successo rossoblù nella tana vodese risale al 22 febbraio 1981. In quell’occasione (entrambe le squadre militavano in Lega Nazionale A) il Chiasso si impose 1-0 grazie a una rete dell’indimenticato bomber Joachim Siwek. Ecco il tabellino della gara.


Losanna, Stade de la Pontaise

Domenica 22 febbraio 1981

Losanna – Chiasso 0-1 (0-0)

Rete: 56’ Siwek.

Losanna: Burgener; Chapuisat; Raczynki, Ley-Ravello, Ryf; Guillaume, Parietti, Crescenzi (78’ Bamert); Kok (68’ Diserens), Mauron, Tachet.

Chiasso: Noseda; Baroni; Untersee, Graf, melgrati; Rehmann, Preisig, Fleury; Bevilacqua, Siwek, Bernaschina.

Arbitro: Heinis di Ammannsegg.

Spettatori: 2.800.

Note: Burgener premiato per il 275. Incontro di campionato.

Da allora alla Pontaise si sono registrate nove partite senza alcun successo dei rossoblù (3 pareggi e 6 sconfitte).

Il bilancio globale delle sfide di campionato tra Chiasso e Losanna vede i romandi condurre con 31 vittorie a 17. I pareggi ammontano a 15. Più equilibrato il confronto recente. Dal ritorno del Losanna in Swiss Football League dopo il fallimento si sono consumati 13 scontri diretti, con le due squadre ad aver collezionato 5 successi a testa. In questo caso i rossoblù sono però in vantaggio nel computo delle reti segnate (16-14).

Etichette: , ,