CL: Da Zero a Dieci: Wohlen - Chiasso 23.08.2015


Con il contributo di Luigi Badone (presente alla Niedermatten) torniamo sulla partita di Challenge League Wohlen - Chiasso con le pagelle di uno dei nostri redattori. Grazie alla risposta inviata al Losanna, la squadra di Schaellibaum si è confermata in vetta alla classifica.

FC CHIASSO (4-3-3)

Guatelli: 6,5 Nonostante il terreno di gioco sia pessimo e debba litigarci ad ogni rinvio dal fondo lui non demorde e si fa sempre trovare pronto sui tentativi da lontano dei padroni di casa.

Luchinger: 6,5 La solita generosità e puntualità in chiusura. Ormai uno dei punti fissi di questo Chiasso.

Madero: 7 L’intesa con Rouiller è pressoché totale, sembra quasi che giochino legati da un corda invisibile quanto i movimenti siano all’unisono.

Rouiller: 7 Praticamente il gemello di Madero, non sbaglia un intervento nemmeno lui.

Monighetti: 6,5 In fase difensiva non va mai in affanno nei confronti di Ramizi e spesso spinge in avanti arrivando anche al tiro.

Maccoppi: 7,5 Il metronomo di questo Chiasso. Tutti le azioni nascono o partono dai suoi piedi. Inoltre sembra veramente che quando i compagni siano in difficoltà lo cerchino come ad andare a mettere la palla in banca.

Mihajlovic: 6,5 Ottima prestazione anche da parte sua, e nel giorno del suo compleanno si regala la terza rete su rigore.

Dal 94’ Hassel: SV

Diarra: 6 Un altro dei giocatori riscoperti quest’anno che non manca mai di dare il suo contributo.

Ciarrocchi: 7 Difficilissimo valutare la sua partita. Fino al momento del primo gol da 4, totalmente fuori manovra, poi assist da 7 in occasione del primo gol e gol da antologia da 10 in prima persona con una girata al volo dal limite. La media è 7

Melazzi: 6 Si impegna molto, corre e prende parecchie botte, Ha l’unico limite di cadere troppo spesso anche quando non è necessario.

Dal 74’ Guarino: 6 Offre il suo contributo nei pochi minuti giocati. In crescita.

Cortelezzi: 7 Ha il merito di sbloccare un partita che stava diventando difficile. Inoltre partecipa generosamente al gioco aiutando i compagni.

Dal 93’ Hanachi: SV

All. Schallibaum: 8 Questa squadra ha il suo nome, la sua targa e il suo dna. Non c’è bisogno di aggiungere altro.

FC WOHLEN (4-4-1-1)

Kiassumbua 6, Urtic 5,5, Dunki 5, Muslin 5, Stadelmann 6 (69’ Lika)5,5, Ramizi 6, Weber 5,5 (72’ Lugo 5,5), Geismann 6, Brahimi 6 (84’ Milicaj SV), Schultz 6,5, Abegglen 5,5. All. Rueda: 5,5

Etichette: , , , ,