CL: Quinta giornata di una Challenge sempre più equilibrata


Quinta giornata di Challenge League che nasce all'insegna della prima vittoria del Winterthur,capace di impedire allo Sciaffusa di prendere la vetta grazie al successo ottenuto alla Breite nel posticipo di lunedi sera. Gli zurighesi - titolari di un primo bilancio modesto - hanno rimescolato ulteriormente gli indizi sui quali costruire un giudizio dopo i primi 360' di gioco. Fermato sabato dall'Aarau, il Chiasso ha comunque mantenuto la vetta e l'arrivo al "Riva IV" dello Xamax puo' rappresentare occasione per allungare.
Il Wil divide la vetta con la compagine ticinese e nel turno.infrasettimanale se la vedra' con il Wohlen con pari chances di continuare a correre a fianco del Chiasso. Aarau - Winterthur e' il match piu' interessante: per Livio Bordoli la vittoria e' quasi un obbligo; per Jurgen Seeberger e' importante dare un seguito al successo di Sciaffusa. Il Le Mont ha fatto arrabbiare sul serio Claude Gross: il tecnico non ha gradito l'atteggiamento della sua squadra che contro il Losanna ha giocato solo la fase centrale del secondo tempo sfiorando anche il pareggio. I vodesi hanno conquistato un bottino di due soli punti che non e' pari alle attese e che dovra' essere migliorato alla Tissot Arena contro un Bienne veramente pericoloso e favorito non solo dal fattore campo. Chiude il.programma un Losanna - Sciaffusa molto interessante. La squadra di Celestini ha trovato in Pasche un giocatore chiave capace di far girare il gioco come dimostrato a Baulmes. Lo Sciaffusa viaggia a corrente alternata con due vittorie e due sconfitte. In sostanza un turno molto bello. (dp)

Etichette: ,