CS: il Chiasso a Colovray


di Davide Perego

Ostacolo vodese per il Chiasso nel primo turno di Coppa Svizzera. Un test per nulla semplice che i rossoblu affronteranno in trasferta e contro una compagine che per quanto parte di una società navigante in acque agitate da ormai qualche mese, d’altro canto è reduce dalle due buone prestazioni offerte nelle prime due giornate di 1^ Promotion. Sabato scorso, i ragazzi fedeli a Sebastien Bichard, hanno spazzato via con una facilità irrisoria una buona squadra come il Breitenrain.
I bernesi, che per l’occasione hanno fatto debuttare due elementi chiave del Bienne 2014-2015 quali Labinot Sheholli e Kaua Safari, sono stati battuti alla Spitalacker per 4-0. Un risultato che ha sorpreso anche lo stesso tecnico dello Stade Nyonnais non tanto per la proporzione ma in primo luogo per l’ottimo gioco espresso dalla sua squadra. A far ancor più specie, il fatto che da quasi un anno il Breitenrain gioca su superficie sintetica, fattore che ha permesso alla squadra di Edvaldo Della Casa di ottenere risultati importanti proprio sfruttando il campo di casa. 

Cosa dovrà fare il Chiasso per non cadere nella trappola lo saprà bene Marco Schaellibaum. Altrettanto bene saprà cosa fare Bichard che ha “spiato” il Chiasso in due circostanze: “ Si - confida il tecnico a Footvaud.ch - ho visto il Chiasso due volte, con il Le Mont e con il Losanna. Mi sono detto dopo la partita di Baulmes che una chance avremmo potuto averla e dopo quella della Pontaise che eliminare una squadra del genere sarà veramente complicato. Bisogna però considerare che tra il nostro impegno di Berna e la partita del 16 agosto non avremo impegni di campionato mentre i ticinesi dovranno giocare con lo Xamax un turno infrasettimanale che potrebbe portare vantaggio alla nostra causa.”

Lo Stade Nyonnais visto con il Breitenrain ha potuto contare su giocatori fondamentali non presenti in occasione del debutto perso per 4-3 con la U21 del Basilea: Cazzaniga, Camara e Ndiaye. L’attaccante senegalese, osservato speciale di diversi clubs, è un giocatore di grande potenziale che potrebbe veramente far decollare la squadra di Bichard.

Etichette: , , ,