Da Zero a Sei: Castello - Goldau 22.08.2015


Dopo le sconfitte per 2-0 nei due derby contro Lugano e Bellinzona, il Castello p tornato alla vittoria ieri contro la capolista Goldau. Ottima la prova della squadra di Rota e Meroni, che con un po' di precisione in più avrebbe potuto chiudere prima la partita. Torniamo sulla prova dei momò con le pagelle di Mombelli.

CASTELLO (4-4-2)

Marcionelli 5,5: tiene in partita il Castello con 3-4 interventi fondamentali. Al 93' vola e toglie dall'incrocio una punizione calciata magistralmente. 

Leite Bernasconi 4,5: è un centrocampista classe 97' dai piedi buoni, viene impiegato terzino con ottimi risultati. Peccato che da un suo errore nasce il gol del 2-3 degli ospiti.

Georgis 4,5: dopo la prova di Bellinzona torna ad essere insuperabile, se la cava egregiamente anche in fase d'impostazione

Pellegrini 5: passano le partite e sbaglia sempre meno. Sta diventando una garanzia. 

Potenza 5: ritrova il campo dopo molto tempo, oltre all'ottima prova difensiva riesce a dare un buon contributo in avanti

Rocca 4: un po' pasticcione nel primo, si riprende nella ripresa. 

Zanini 5: centrocampista nel primo tempo e difensore centrale nella ripresa. Tuttofare che sbaglia raramente e segna pure

Reclari 5: oggi ha dimostrato di valere un'altra categoria, trova anche un bel gol al volo prima della pausa

Pasini 4,5: scattante e prezioso al via, si spegne con il passare dei minuti

Bianchi 5: tocca una quantità enorme di palloni e non ne sbaglia uno. Impressionante il lavoro che svolge per la squadra. Indiavolato. 

Dal 75' Santangelo 4,5: entra e lotta su ogni pallone

Ferrari 4,5: è sempre nel vivo della manovra, tocca molti palloni e li distribuisce bene. Non riesce però ad incidere

Dal 60' Maffi 5: tanta corsa, qualità ed il game winning gol. Non male per un subentrante

Etichette: , , ,