Matthias Schwaller: tanti, troppi errori per una partita troppo semplice


Sia mai detto o scritto che arbitrare sia facile. Chi scrive, tra le altre cose, si è divertito a farlo nei tornei estivi e nelle partite amichevoli. Provare almeno una volta a passare dall'altra parte può essere terapeutico per tutti. Ieri però, al Comunale di Mendrisio, si è visto qualcosa di incomprensibile, soprattutto nel contesto di una partita semplicissima da dirigere e da valutare nelle rare situazioni discutibili.
Passi anche la mancata espulsione di un portiere che esce due metri dall'area a prendere la palla con le mani e si avvia sconsolato verso lo spogliatoio senza attendere il cartellino (dopo riunione tra fenomeni verrà estratto un giallo) non può essere tollerata la rete del 7-0 messa a referto dal Sig. Schwaller (al centro nella foto CHalcio) a nome Giovanni Italo. Non siamo in grado di entrare nel merito della questione - già segnalata alla dirigenza del FC Mendrisio - ma restituire ad Andrea Trapanese uno goal oltretutto bellissimo è il minimo che si possa fare per non scadere nel ridicolo di una categoria di arbitri che in 1^ Lega è di uno scadente ai massimi storici. (dp)

Etichette: , ,