Test: Monte Carasso - Pro Daro 3-2

La nostra carrellata sulle amichevoli delle squadre delle leghe regionali ticinesi ci ha portato questa volta al Centro Sportivo al Ram di Monte Carasso ad assistere ad una frizzante, e con toni agonistici di buon livello, partita che ha visto contrapposti i padroni di casa, partecipanti al campionato di terza lega, al Pro Daro giovane e ambiziosa compagine neopromossa in quarta dopo avere dominato lo scorso anno il gruppo 3 di quinta lega con ben 50 punti.
In quella che è stata dal punto di vista climatico una serata ideale per giocare a calcio e su di un terreno di gioco in buone condizioni le due formazioni hanno divertito i presenti con azioni in velocità, giocate interessanti (tra cui addirittura una rabona) ed addirittura 5 reti. L’unico fattore poco amichevole in campo è stato l’eccessivo nervosismo e qualche parola di troppo che hanno portato, in un paio di occasioni, al crearsi di capannelli di giocatori attorno al direttore di gara che ha prontamente risolto la cosa.
Nonostante l’inizio davvero veemente degli ospiti sono stati i padroni di casa a passare in vantaggio al 19’ su azione di contropiede, complice una trappola del fuorigioco scattata in ritardo, con Monighetti che in completa libertà ha avuto tutto il tempo per controllare e da appena dentro fulminare il portiere ospite, 1-0. Nonostante il gol subito per tutto il resto del primo tempo è stato il Pro Daro a farsi preferire ed andare vicino al gol in più occasioni, tra cui un rigore lampante calciato alle stelle da Bortone al 35’, senza però trovare la via del pareggio e si è così andati al riposo sull’1-0.
Al rientro dagli spogliatoi proprio quando il Monte Carasso sembrava poter prendere in mano le redini del gioco è arrivato un tremendo uno-due ospite grazie a De Freitas ha prima pareggiato al 52’ con un inserimento centrale e poi raddoppiato al 63’ con un altro gol da centro area per il parziale 1-2.
A questo punto, forse anche per un leggero calo mentale ospite, il Monte Carasso ha iniziato a fare gioco trovando immediatamente il pareggio con Y. Mellaccina al 67’ e continuando a spingere fino al 3-2 realizzato all’80’ da Paciorini con un tocco da vero opportunista. Finisce così 3-2 con l’ottima conduzione del direttore di gara che manda tutti negli spogliatoi con qualche secondo d’anticipo.
In conclusione si può sicuramente dire - nonostante per entrambe manchino ancora più di 20 giorni all’esordio in campionato – di avere visto due squadre in forma, e già pronte per le partite che contano, a cui vanno i nostri migliori auguri . Entrambe le compagini possono puntare ad un campionato di tutta tranquillità con la licenza di togliersi qualche bella soddisfazione e dare sicuramente fastidio alle “grandi” dei rispettivi gruppi.
Nell’attesa dell’inizio del campionato continueranno comunque per entrambe le amichevoli. Già mercoledì 5 agosto il Monte Carasso sarà di nuovo in campo sempre al Centro Sportivo al Ram ospitando il Sant’Antonino (5 lega), invece il Pro Daro sabato 8 agosto ospiterà a Gnosca il Maroggia (altra squadra di quarta lega). (RCH)

US Monte Carasso – US Pro Daro 3-2 (1-0)

Reti: 10’ Monighetti (1-0), 52’ De Freitas (1-1), 63’ De Freitas (1-2), 67’ Y. Mellaccina (2-2), 80’ Paciorini (3-2)

Note: 35’ Rigore calciato alto da Bortone

Etichette: , ,