Test : Solbiatese 2000 - Mendrisio C Coca Cola 4:1


Dopo tre partite amichevoli di progressivo impegno, gli Allievi C Coca Cola del FC Mendrisio hanno varcato il confine per cimentarsi al "Chinetti" di Solbiate Arno contro la locale squadra di Giovanissimi Regionali fascia A, composta da ragazzi di età superiore, molti dei quali provenienti da società professionistiche. Ne è uscita una partita sorprendentemente "equilibrata" letta nella prevedibile proporzione di qualità e prestanza fisica che avrebbe potuto separare le due realtà. La Solbiatese ha avuto in mano il pallino del gioco anche grazie alla condotta di gara inizialmente timorosa dei momò che con il passare del tempo - soprattutto a centrocampo - hanno impedito ai nerazzurri di giocare con lucidità.
Non per caso, le azioni più pericolose del primo tempo sono state tutte create dagli esterni anche se in occasione delle due reti la complicità difensiva dei biancorossoneri è stata evidente. La ripresa è stata giocata a viso aperto da un Mendrisio un po' sfilacciato, ma capace di mettere grande cuore anche nelle situazioni più complicate. Vero che la Solbiatese è andata in rete altre due volte nel corso della ripresa, ma il Mendrisio si è reso molto pericoloso segnando un bel goal con Mongelli, sfiorandolo in almeno altre due limpide occasioni e vedendosi negare un rigore clamoroso per una trattenuta in area ai danni di Galli. Censurato il quinto virtuale goal dei padroni di casa, segnato a gioco fermo e convalidato dal direttore di gara (ma non dall'unanimità del folto pubblico di circa 150 unità) nonostante due evidenti infrazioni in attacco dei padroni di casa. La squadra di Rebuzzi tornerà in campo nel primo pomeriggio di sabato al Comunale di Ascona.

Etichette: , , ,