Zeman: è un onore giocare con il FCB


da www.fclugano.com

Set­ti­ma­na­le con­fe­ren­za stam­pa di Zde­nek Ze­man, ve­nerdì sul mez­zo­gior­no allo sta­dio di Cor­na­re­do. Pa­rec­chi come al so­li­to i gior­na­li­sti pre­sen­ti e nu­me­ro­se le do­man­de po­ste al tec­ni­co bian­co­ne­ro alla vi­gi­lia dell'at­te­sa par­ti­ta con il Ba­si­lea. Di se­gui­to al­cu­ne del­le ri­spo­ste.

**IL DOPO CA­STEL­LO.- Que­sta set­ti­ma­na ab­bia­mo la­vo­ra­to tut­ti, chi ha gio­ca­to la de­lue­den­te par­ti­ta con­tro il Ca­stel­lo e chi no. C'è sta­to gran­de im­pe­gno da par­te dell'in­te­ra rosa. Co­lo­ro che han­no gio­ca­to in Cop­pa sviz­ze­ra si sono resi con­to che de­vo­no cam­bia­re. Sono con­ten­to del­la par­te­ci­pa­zio­ne e dell'im­pe­gno mo­stra­ti in set­ti­ma­na. Bi­so­gnerà ve­de­re se ba­sterà.

**CHE PEN­SA DEL BA­SI­LEA? Con­tro il Mac­ca­bi il Ba­si­lea ha sem­pre co­man­da­to la par­ti­ta e ha su­bi­to due gol per di­stra­zio­ne. E' un ono­re af­fron­ta­re una squa­dra di tale li­vel­lo. Non cre­do che ver­ran­no a Lu­ga­no con il fre­no a mano ti­ra­to. Pen­so che ab­bia­no una rosa im­por­tan­te e che sia­no co­per­ti in tut­ti i ruo­li. Si vor­ran­no ri­fa­re dopo es­se­re sta­ti rag­giun­ti in ex­tre­mis da­gli israe­lia­ni.

**EM­BO­LO.- Per l'età che ha é un gros­so ta­len­to. Ri­ten­go che ab­bia ot­ti­me doti al di là del­le va­lu­ta­zio­ni di 25/​30 mi­lio­ni che sono spes­so una cosa me­dia­ti­ca. Lui può fare sia la pun­ta cen­tra­le sia l'ester­no. For­se in que­st'ul­ti­mo ruo­lo rie­sce a mo­stra­re me­glio le sue gran­di doti tec­ni­che.

**I RE­NA­NI HAN­NO PUN­TI DE­BO­LI? An­che se ne aves­se­ro non ve li di­rei (ride). Però han­no qual­co­sa in più di noi in tut­ti i re­par­ti. Do­vre­mo su­pe­rar­ci per met­ter­li in dif­fi­coltà.

**COME SI PRE­PA­RA EMO­TI­VA­MEN­TE UNA PAR­TI­TA SI­MI­LE? Si pre­pa­ra da sola. I ra­gaz­zi san­no che lo sta­dio sarà gre­mi­to e che si trat­ta di un ap­pun­ta­men­to im­por­tan­te. Bi­so­gnerà tro­va­re gran­de con­cen­tra­zio­ne e gran­de ap­pli­ca­zio­ne.

**HA CHIE­STO LEI UN NUO­VO POR­TIE­RE? No, pen­sa­vo non fos­se una prio­rità. Va­len­ti­ni non lo co­no­sco per­so­nal­men­te, so che ha fat­to di­ver­se par­ti­te in se­rie B.

**CHIE­DE RIN­FOR­ZI IN AL­TRI RE­PAR­TI? Il mer­ca­to é aper­to e bi­so­gna ve­de­re se si pre­sen­te­ran­no del­le oc­ca­sio­ni. Non chie­do rin­for­zi in ruo­li par­ti­co­la­ri: se c'è la pos­si­bi­lità di mi­glio­ra­re, ai no­stri prez­zi ov­via­men­te, do­vre­mo ap­pro­fit­tar­ne. Sono abi­tu­ta­to a cu­ci­na­re con quel­lo che c'è. Non mi pos­so la­men­ta­re dell'ap­pli­ca­zio­ne dei ra­gaz­zi ma non so se ba­sterà.

**CU­LI­NA E JO­ZI­NO­VIC.- Han­no am­be­due si­cu­ri mar­gi­ni di mi­glio­ra­men­to. Cu­li­na ha fat­to bene a Ber­na; deve an­co­ra la­vo­ra­re sia sul pia­no fi­si­co sia su quel­lo tec­ni­co e sono si­cu­ro che riu­scirà a dare il suo ap­por­to alla squa­dra. Jo­zi­no­vic ha gio­ca­to tan­to in pas­sa­to ma in modo di­ver­so da come gio­chia­mo noi. Deve met­ter­si a di­spo­si­zio­ne e in­se­rir­si nei mec­ca­ni­smi.

DO­NIS.- E' un gio­ca­to­re tec­ni­ca­men­te mol­to va­li­do. E' ar­ri­va­to con pro­ble­mi fi­si­ci do­vu­ti a un in­for­tu­nio su­bi­to con la na­zio­na­le U19 del­la Gre­cia. Ora é mi­glio­ra­to e sarà a di­spo­si­zio­ne do­me­ni­ca del­la U21.

MA­STAL­LI.- Non é fa­ci­le pas­sa­re dal­la Pri­ma­ve­ra al mas­si­mo cam­pio­na­to. Il ra­gaz­zo ha si­cu­re po­ten­zia­lità. Non ho fret­ta con i gio­va­ni, la­vo­ria­mo per fare in modo che pri­ma o poi pos­sa­no ren­der­si uti­li.

Etichette: , ,