1L: il Mendrisio torna al Comunale


Recupero della settima giornata al Comunale di Mendrisio dove la squadra di Gatti farà ritorno diciassette giorni dopo gli incidenti che hanno portato all'interruzione della partita con il Baden. Diciassette lunghi giorni durante i quali non solo ci si è interrogati sull'accaduto, ma nei quali ci si è anche e soprattutto preparati per le prossime sfide. Lo 0-0 di Gossau va interpretato e letto nell'ottica della situazione psicologica con la quale si è ripartiti dopo il goal di Mascazzini con il Baden ed il lungo break per l'impegno in Coppa dell'avversario odierno è servito per lavorare con più tempo e serenità.
Il Wettswil ha conquistato sabato scorso a Sierre il secondo successo stagionale e come il precedente è arrivato in una partita di Coppa. Ancora a quota zero è invece la casella delle vittorie in campionato per la squadra di Martin Dosch che nelle prime sei apparizioni stagionali ha conquistato unicamente due pareggi. Le due squadre restano sul confronto diretto della scorsa primavera che un po' come quello di tre settimane con il Baden fu caratterizzato da qualche incidente dovuto ad un arbitraggio improponibile e fazioso che infine ha scatenato le ire di qualche esagitato. Mendrisio e Wettswil sembrano oggi due squadre molto differenti da quelle dello scorso campionato ed anche i valori espressi nelle prime giornate sembrano convalidare questa impressione. Il FCM si presenterà però in campo con numerose defezioni dettate da squalifiche ed infortuni. Anche la situazione diffide è molto complessa da gestire per cui il momento è quello propizio per conquistare una vittoria preziosa, importante e per cominciare a recuperare qualche elemento. Al Comunale servirà la classica partita tutta determinazione e sacrificio per venire a capo di una compagine che da questa sera si è riproposta di iniziare un "nuovo" campionato. (dp)

La formazione del FCWB vittoriosa a Sierre:

Bachmann, Waser, Badalli, Studer, Goljica; Gouiffe à Goufan, Kalyon (83. Schneebeli), Gjergji, Bozic (75. Constancio); Rocha Sampaio (59. Peter), Machado. 

Etichette: , , ,