2L: Giubiasco - Vallemaggia 3-2

da www.usgiubiasco.com

Il punto ottenuto nella prima partita aveva lasciato un po' di amaro in bocca ai ragazzi di Casarotti. Amarezza che è pero stata ben assorbita e che è servita a preparare con la giusta concentrazione la seconda gara di campionato. Ebbene si! L'US Giubiasco si è presentato sul terreno da gioco molto determinato a portare a casa i tre punti, consapevole che l'avversario era di quelli ostici: quel Vallemaggia considerato da molti come una possibile sorpresa in virtù della sontuosa campagna acquisti messa in atto quest'estate. I ragazzi di mister Di Federico non hanno però fatto i conti con il maggior spirito di sacrificio e attaccamento alla maglia dei giovani rossoblu che in una bella partita sono riusciti ad ottenere i primi tre punti di questa stagione.
La gara, a onor del vero, non è comiciata alla grande per la compagine locale; al 25' infatti il direttore di gara ha concesso un rigore dubbio agli ospiti che sono stati bravi ad approfittarne e sono così passati in vantaggio. La rete del Vallemaggia ha scosso da subito gli animi del Giubiasco: la formazione di casa ha alzato immediatamente il proprio baricentro e con giocate di tutto rispetto ha messo più volte in difficoltà la retroguardia ospite che al 37' ha concesso un calcio di rigore per fallo su Mele. Dagli 11m si è presentato Nikolic che con molta freddezza ha superato l'estremo difensore. I rossoblu, non contenti del pareggio, hanno continuato a macinare gioco e sullo scadere del primo tempo sono passati in vataggio con Eray, abile a finalizzare un'azione palla a terra spettacolare. Nella ripresa gli ospiti sono entrati in campo con maggior determinazione, ma a differenza della partita scorsa, il Giubiasco non si è fatto cogliere impreparato e ha continuato con molta grinta a mantenere la squadra compatta. Molto ordinati tatticamente e che con il chiaro intento di continuare a imporre il proprio gioco, i rossoblu hanno poi trovato anche la terza rete con Mele, autore di una "scorribanda" personale che è terminata con un "girello" fanstastico all'incrocio dei pali, classico marchio di fabbrica del giovane attaccante. La compagine di casa ha poi continuato ad amministrare bene la contesa fino al' 83' quando il Vallemaggia ha accorciato le distanze sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il Giubiasco ha però stretto i denti e con un atteggiamento encomiabile ha difeso alla grande la porta di Rotta fino al triplice fischio dell'arbitro, conquistando così tre punti importanti per la classifica, ma soprattutto per l'autostima. Dopo due giornate è ancora prematuro trarre un primo bilancio, ma una certezza in casa Giubiasco c'è e si chiama gruppo! Ora tutti concentrati sulla prossima sfida che vedrà impegnati i ragazzi di Casarotti alla blasonata formazione del Paradiso! 

Etichette: , ,