2LI: Castello bello a metà ma vincente



Un Castello colmo di assenze riceveva il Kickers per la quinta giornata del campionato di Seconda Lega Interregionale. Parte forte la squadra di Rota e Meroni trovando il gol al 4' con Maffi (nella foto Kleimann), che sfrutta un bell'assist di Ferrari. Non si perdono d'animo gli ospiti che cercano l'immediata reazione, concludendo alto sopra la traversa dopo una buona verticalizzazione. Al 9' è il Castello a creare un' occasione; un Ferrari ispiratissimo viene servito sulla corsa, giungendo nell' area avversaria ma la sua conclusione sfiora la traversa.
Ritmi alti e ribaltamenti di fronte continui caratterizzano una bella partita, dunque sono gli svizzero tedeschi a sfiorare il gol del pareggio con un tiro all' altezza del dischetto di rigore parato da un super Marcionelli. Qualche minuto più tardi sempre gli ospiti cercano disperatamente il gol, non riuscendo a sfondare appieno la retroguardia ticinese. Il compatto centrocampo momò riesce a bloccare sul nascere le iniziative avversarie per poi cercare di sfruttare la velocità e fantasia di Ferrari e Rocca; è cosi che uno strepitoso Reclari serve d'esterno Maffi ma la sua conclusione viene neutralizzata dal portiere. Al 28' sempre Reclari allunga il pallone in fascia per Ferrari che crossa sul secondo palo per Pasini; che a sua volta ricambia il cross ma Ferrari sfiora nuovamente la traversa. Nelle battute finali della prima frazione Pirovano subisce un brutto fallo; nella uscita dal campo per medicarsi è stato espulso probabilmente per un acceso diverbio. La ripresa è un' altra rispetto al primo tempo, al 50' gli ospiti approfittano di una sbavatura di Reclari e si involano nell'area, ma Marcionelli ancora strepitoso respinge. Gli ospiti provano timidamente a imporre il proprio gioco senza creare grattacapi alla ben organizzata difesa biancorossa. Il Kickers tenta il forcing con un inserimento nel area dei padroni di casa dove il centrocampista serve la punta che non ha problemi nel trafiggere Marcionelli, ristabilendo il punteggio sul 1:1. Nonostante l'inferiorità numerica il Castello non perde coraggio; Marcionelli rilancia lungo, la retroguardia lucernese prova ad aggredire il pallone in modo indeciso, viene servito Pasini, autore di un taglio perfetto, che incrocia il pallone nel migliore dei modi e sigla il 2:1 finale.
Un Castello bello a metà porta a casa la posta piena in una partita dai due volti. (rv)

Etichette: , , ,