2LI: Vincono Castello, Taverne e Lugano U21, sconfitto l'Ascona


Continua l'ottimo momento delle squadre ticinesi nel campionato di Seconda Lega Interregionale. Escluso il Bellinzona, impegnato nel derby di Coppa Svizzera contro il Lugano, tutte le restanti 4 squadre hanno vinto i loro rispettivi impegni. Ad aprire la giornata è stato il Castello, che sul campo dell'Hochdorf, terz'ultima classificata ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio.
La squadra di Rota e Meroni era passata in svantaggio al 15' per mano di Stocker, ma la coppia d'attacco dei momò Ferrari e Bianchi (nella foto Kleimann), con un gol a testa ha ribaltato la situazione già prima del termine del secondo tempo. Nella seconda frazione nonostante l'espulsione di Haytham, terzino dei padroni di casa, il Castello non è riuscito a chiudere la partita, ma è comunque stato abile a portare a casa tre punti fondamentali. Nella giornata di sabato è sceso in campo pure l'Ascona, che è stato sconfitto dall'Eschenbach con il punteggio di 2-1. Al vantaggio iniziale dei ticinesi di Sorrentino, hanno risposto Frank poco prima della pause e Cicoria, che ha realizzato il gol vittoria dei padroni di casa a soli 6' dalla fine. La squadra di Ganz, dopo una buona striscia di risultati, resta a 11 e viene distanziata proprio dal Castello di tre punti. Domenica invece la giornata si concludeva con soli due match, entrambi giocati in Ticino. Il Lugano U21 rinforzato da Milosaljevic, Mastalli e Susnjar ha battuto per 4-2 il Kickers, grazie alla doppietta dell'attaccante slavo (il 2-0 e il 3-1), al gol di Padula (l'1-0) e di Cariglia che ha chiuso definitivamente il match al 92'. La squadra di Manzo raggiunge così in classifica l'Ascona. L'ultima ticinese impegnata era il Taverne, che dopo un inizio difficile, sta piano piano trovando una forma eccellente. A dimostrarlo è il 6-1, che non lascia spazio ad interpretazioni, inflitto al Willisau. (am)

Etichette: , , , ,