2LI: Vittorie per Bellinzona ed Ascona


Al Comunale di Bellinzona era in programma il derby inedito tra i granata ed il Taverne. Un match che ha riservato alla squadra di Patelli un iniziale fuori programma che con il senno di poi si è rivelato utile per testare la capacità della capolista di reagire a situazioni che fino ad oggi non si sono mai verificate. I gialloneri di Di Vittorio si sono infatti portati in vantaggio con il nuovo attaccante Pedrabissi (16') ed hanno addirittura raddoppiato con Skoric cinque minuti più tardi. Da un risultato che sembrava destinare i granata ad una serata di sofferenza si è passati ad un più "ottimistico" 2-2 ancor prima della pausa quando a seguito di due situazioni molto simili Alexander Djuric ha firmato una rara doppietta che ha riequilibrato il risultato.
Il solito Magnetti si è incaricato poi di ribaltare le sorti del match ad inizio ripresa segnando prima su rigore (46') e poi con un gran tiro dalla distanza (57') le reti che hanno addirittura portato il Bellinzona in vantaggio di due goal. L'ex Moreno Elia - tre minuti più tardi - ha chiuso definitivamente ogni speranza di rimonta del Taverne segnando il 5-2. Un risultato rimasto tale fino al 90esimo anche perchè Vidovic ha fallito un rigore a dieci minuti dal termine. In classifica, granata sempre soli al comando con quattro punti di vantaggio sull'Ibach che pur avendo incassato il primo goal di questa stagione ha sconfitto per 4-1 il Kuessnacht. Pur con molta fatica anche il Goldau ha onorato il pronostico battendo il Sarnen (2-1). Vittoria per 4-2 del Willisau sull'Eschenbach e successo importante anche per l'Ascona che vincendo per 5-1 a Lucerna ha raggiunto temporaneamente il Castello a quota 14. (dp)

Etichette: , , , ,