Allievi CCJLC: Mendrisio - Rapid Lugano 6:1



Partita a senso unico all'Adorna dove il Mendrisio ha sconfitto per 6:1 il Rapid Lugano al termine di 80' senza storia che solo per "generosita' " dei locali sono risultati equilibrati nel risultato fino al 15esimo della ripresa. Il Mendrisio ha giocato un ottimo primo tempo, paradossalmente migliore del secondo nel quale ha pero' segnato cinque reti. Semplice il motivo: nella ripresa il Rapid si e' prograssivamente allungato e complice la stanchezza si e' sciolto come neve al sole al cospetto dei ragazzi di casa. Nel primo tempo, dopo aver sprecato diverse buone occasioni costruite con buone trame (ottima tra l'altro la gestione di una punizione a schema) il Mendrisio e' passato in svantaggio subendo un goal rocambolesco nel proprio sviluppo.
Il colpo di testa di Saraceno che ha riequilibrato il risultato ha messo giustizia sulla trama dell'incontro che nell'epilogo del primo tempo e nella prima fase del secondo e' stato condizionato dalla temporanea espulsione di un ragazzo del Rapid. Il Mendrisio ha raddoppiato con Atay (Foto CHalcio) in apertura di ripresa e ha chiuso i conti dopo una bella parata di Gatto con la rete di Caporlingua. Un'autorete, una punizione di Mongelli e il sesto gol di Croci hanno completato la rimonta. A margine della vittoria beneaugurante alla vigilia del derby di Chiasso da segnalare i 12 off side fischiati al Mendrisio dall'ottimo direttore di gara che in una partita corretta ha sbagliato pochissimo. La schiacciante superiorita' dei momo' e' stata chiara anche nei 17 tiri in porta contro i 3 del Rapid.

Etichette: , , ,