CCJLC: finestra su Mendrisio con Giampaolo Rebuzzi


Terza giornata di campionato in programma tutta sabato pomeriggio. Trasferte insidiose per le uniche due squadre a quota sei punti. Il Lugano sarà impegnato a Gordola contro il Sassariente mentre il Savosa/Massagno se la vedrà all'Adorna con il Mendrisio. Le altre due partite metteranno a confronto Insema a Raggruppamento S.Bernardo e Rapid Lugano a Chiasso. Sulla panchina del Mendrisio, siede Giampaolo Rebuzzi (Foto CHalcio) con il quale abbiamo avuto l'opportunità di aprire una finestra sulla squadra a sua disposizione.

Tanto per cominciare: come ti rovi a Mendrisio e quali sono i traguardi che ti sei posto con la generazione di 01 ?

" A Mendrisio mi trovo bene: dall'anno scorso ad oggi sono cambiate alcune cose. Primo l'affiancamento di tre persone (Paolino Manganiello, Fabio Dotti e Marco Naboni) che mi stanno dando molto sia sul piano calcistico che su quello umano e in secondo luogo l'organizzazione. Per quanto riguarda i traguardi mi piacerebbe poter dare una linea guida sul comportamento: la fiducia è il rispetto all'interno di un gruppo senza tralasciare ovviamente l'aspetto calcistico". 

Come puoi valutare complessivamente le prime giornate del nuovo campionato coca cola alla luce del comportamento della tua squadra e più in generale nel complesso dell'idea che ti sei potuto fare sulla concorrenza.

" Non riesco ancora a decifrare esattamente il tutto. Abbiamo giocato la prima partita contro una squadra tecnica che però ha preso 6 gol e la seconda contro una squadra che era reduce da una sconfitta per 5:2 ma che ci ha messo in difficoltà . Vorrei vedere la prossima partita per avere un quadro generale".

Quali saranno secondo te le squadre che raggiungeranno il traguardo dei playoff ?

" Noi , Lugano, Savosa e Sassariente".

Raccontaci un po' le caratteristiche della tua squadra.

" Buona base calcistica, buona intelligenza in tutti i sensi, spirito di sacrificio e voglia di emergere". (dp)

Etichette: , , , ,