CL: Chiasso in cerca di riscatto a Winterthur


Agli ordini del Sig.Tomasz Superczynski, Winterthur e Chiasso affronteranno questa sera alla Schuetzenwiese la nona di campionato. Un match molto importante per entrambe le squadre con il Chiasso chiamato a cancellare la prima serie di due sconfitte ufficiali consecutive dell'era Schaellibaum ed il Winterthur chissà quanto rigenerato dal passaggio del turno in Coppa e dalla possibilità di affrontare il Lugano negli ottavi della competizioni.
Musica diversa quella che i tifosi dei leoni hanno ascoltato nelle prime otto partite di Challenge League con la propria squadra penultima in classifica con la peggior difesa del torneo ed il terzo peggiore attacco: numeri non pronosticabili alla vigilia così come il record negativo di unica squadra a non avere ancora vinto di fronte al proprio pubblico. Il Chiasso affronterà la trasferta in terra zurighese senza lo squalificato Luechinger, l'infortunato Monighetti ed il dubbio legato alle condizioni di Hassell. Nel Winterthur mancheranno gli infortunati Araz, Avanzini e Milani.  Tre delle ultime cinque sfide dirette si sono concluse sullo 0-0. Come puntualmente segnalato da "Il Mio Chiasso", per risalire all'ultimo bottino pieno conquistato dai rossoblu in terra zurighese, bisogna tornare al 20 febbraio 2011(Foto archivio CHalcio) quando le reti messe a segno da Magro e Reclari (nei minuti di recupero) diedero i tre punti alla squadra allenata da Raimondo Ponte. Da lì in poi 14 scontri diretti con una sola vittoria rossoblu conquistata al Riva IV a fronte di 7 pareggi e 6 sconfitte.(dp)

Etichette: , ,