CL: Wil - Losanna 3:3


Suicidio Wil nel posticipo dell'ottava giornata di Challenge League. In vantaggio per 3-0 dopo 71 minuti, la squadra di Fuat Capa si è fatta rimontare nell'ultima fase della partita ed ha rischiato addirittura di perdere. Non nuovo a questo genere di rimonte, il Losanna non sa se essere contento per aver portato a casa un punto dalla IGP Arena oppure rammaricato per aver perso l'occasione di creare il primo serio divario con le inseguitrici.
Tirano così un sospiro di sollievo anche Chiasso e Bienne che restano a un solo punto dalla capolista. Il Wil ha sbloccato il risultato alla mezz'ora con il brasiliano Nobre, ha raddoppiato prima della pausa con l'altro carioca Santos che poi ha fatto doppietta al 58esimo sigillando quella che per tutti sarebbe stata una grande vittoria. La reazione vodese è arrivata con rabbia nel finale quando nell'ordine lo spagnolo Feuillassier (71'), Sessolo (72' terzo goal in Challenge League, il primo con la maglia del Losanna) ed il solito Roux (85') hanno ammutolito i 1250 spettatori della IGP Arena. (dp)

Etichette: , , ,