Sconfitta nella serata di Rooney


Una buona Svizzera torna a casa da Wembley con un pugno di mosche in mano. La squadra di Petkovic ha disputato una buona partita, creando qualche piccolo grattacapo all'Inghilterra ma senza riuscire a graffiare veramente. Peccato, perché dopo i primi 45' la sensazione era sicuramente positiva, con la Nazionale capace di tener testa ad un'armata che non è comunque apparsa nella sua miglior condizione. È stata, come immaginabile, la serata di Wayne Rooney.
Capace di raggiungere 50 centri, grazie ad un perfetto rigore (perlomeno dubbio), e superare così il mitico Bobby Charlton tra i bomber più prolifici della Nazionale. Alla Nati non si può rimproverare nulla, un pareggio probabilmente sarebbe stato il risultato più giusto, ma tant'è, non è di certo a Wembley che bisognava conquistare i punti necessari per la qualificazione ad Euro 2016. Il percorso continua: San Marino a San Gallo ed Estonia a Tallinn il prossimo ottobre, 4 punti da conquistare, sperando che possa essere finalmente festa. (am)

Etichette: , ,