Tecnologia e radar Gps per migliori allenamenti


di Pierluigi Tami

Nel calcio di oggi, ogni partita fornisce una miriade di dati da analizzare. Al di là della classica analisi video, sempre importante per valutare aspetti che in partita possono sfuggire o per rivedere situazioni particolari, sono a disposizione moltissime altre statistiche. Il progetto di monitoraggio delle partite di Super League era nato su stimolo della Swiss Football League qualche stagione fa per mettere a confronto il massimo campionato elvetico ai maggiori tornei europei attraverso dati oggettivi.
E oggi, anche se non tutti gli incontri sono monitorati, gli aspetti legati alla prestazione atletica dei singoli giocatori (chilometri percorsi, velocità medie, numero di sprint,...) e ai principali gesti tecnici (tiri, passaggi riusciti, tempo di possesso palla,...) sono tradotti in cifre direttamente dopo le partite. Ovviamente per uno staff tecnico ciò rappresenta un vantaggio, anche se ci si è rapidamente accorti della necessità di selezionare i dati più importanti dalla massa di quelli a disposizione. Una scrematura che permette di analizzare le prestazioni dei singoli e della squadra e applicare eventuali correttivi come conseguenza. Ma c'è di più. Da quest'anno è infatti permesso anche in Svizzera l'utilizzo di speciali giubbotti dotati di Gps per monitorare i calciatori sia in partita, sia in allenamento. LEGGI IL RESTO

Etichette: , , ,