1L: Seuzach - Mendrisio 1:1


Se il calcio fosse matematica il Mendrisio in quel di Seuzach avrebbe meritato la posta piena. Il calcio, però, non è una scienza esatta e per stabilire il risultato non si deve fare l'addizione delle occasioni; i Momò, quindi, tornano dal Canton Zurigo con un punto, utile per muovere la classifica ma nulla più. In apertura d'incontro i padroni di casa hanno prodotto alcune azioni pericolose, ma Cataldo in un'occasione si è superato per mantenere la sua porta immacolata. Il pugno del Seuzach ha svegliato i ticinesi che da quel momento hanno preso in mano la gara. Pusterla, sugli sviluppi di una palla inattiva, ha sfiorato il vantaggio. Salerni in due circostanze si è avvicinato di poco al gol, così come Marjanovic, il cui tiro per una questione di centimetri non ha centrato il bersaglio grosso.
La rete è stata gonfiata a pochi minuti dalla fine da Italo (su un'invenzione di Moscatiello), ma il guardalinee ha fermato tutto per una dubbia posizione di fuorigioco. Lo sforzo del Mendrisio è stato ripagato al 57' con la rete di Mazzetti. Moscatiello ha raccolto una respinta delle difesa Momò, ha portato il pallone per alcuni metri e ha lanciato in profondità Marko. L'attaccante serbo, da posizione decentrata, è stato abile ad entrare nell'area del Seuzach ed ha servito un invitante pallone in area di rigore. Mazzetti non si è lasciato scappare l'invito e ha battuto l'estremo difensore avversario con un destro chirurgico. La rete sembrava il preludio di una larga vittoria, ma così non è stato. Su un'azione insistita dei padroni di casa Garetto ha colpito il pallone con il braccio. L'arbitro ha giudicato volontario il gesto e i padroni di casa hanno riportato il risultato in parità. Negli ultimi minuti si sono susseguiti i ribaltamenti di fronte, con azioni da una parte e dall'altra. L'equilibrio avrebbe potuto rompersi da un momento all'altro, con il Mendrisio vicino al gol con Vinatzer (tornato in campo dopo un lunghissimo stop per un problema al ginocchio) e con Salerni. A pochi secondi dalla fine il Seuzach avrebbe potuto addirittura beffare i Momò, ma Cataldo si è immolato, garantendo ai rosso-bianco-neri un punto. (GiP)

FC Seuzach-FC Mendrisio 1-1 (0-0)

Reti: 57' Mazzetti 0:1, 64' rig. Kjametovic 1:1.

FC Mendrisio: Cataldo; Amicarelli, Garetto, Pusterla, Croci Torti; Piperno (Nogic), Moscatiello, Mazzetti (De Biasi); Italo (Vinatzer), Marjanvic, Salerni. All. Gatti.

Note: Rolli - Seuzach - 250 Spettatori - Ammoniti: Kradolfer e C. Widmer. 

Etichette: , ,