2LI: Kuesnnacht - Taverne 1:1


Su un campo in condizioni vergognose, Kuessnacht e Taverne si sono lasciate con un pareggio che letto nell'ottica dell'andamento dell'incontro ha sicuramente penalizzato la squadra di Di Vittorio, più tecnica e conseguentemente peggio attrezzata per il tipo di tappeto trovato. Partita giocata comunque molto bene dai gialloneri, passati in vantaggio con Matic al termine di un'azione di pregevole fattura lanciata da un buon assist di Regusci.
Nel primo tempo, il Taverne ha in realtà avuto le opportunità per chiudere la partita ma le conclusioni a rete sono finite a lato di un niente. E così, nel secondo tempo e in occasione dell'unico tiro in porta dei padroni di casa in 90' è stato Gisler a sorprendere Bernasconi su calcio di punizione dalla distanza. Il Taverne continua ad attaccare a testa bassa e nei minuti di recupero trova il meritato goal del vantaggio grazie a Tamagni: incredibilmente, la rete viene però annullata da un direttore di gara all'altezza dei colleghi visti all'opera nella categoria, ovvero, quella di un livello molto lontano dalla sufficienza. Occasione quindi mancata per portare a casa i tre punti da un Taverne comunque vivo e capace di giocare un buon calcio. (dp)

Kuessnacht - Taverne 1:1 (0:1)

Reti: 34' Matic 0:1, 55' Gisler 1:1.

AC Taverne: Bernasconi, Regusci, Mascheroni, Skoric, Tamagni, Roda (Blattner) Gomez, Pallone, Matic (Forzano), Spini, Perrone (Durdevic).


Etichette: ,