2LI: ottavo derby stagionale al Comunale di Taverne


Si giocherà domani il derby numero otto della storia di questo campionato 2015-2016. Taverne (4-2-4) e Castello (5-2-3) lo affronteranno separate da tre punti in classifica. Dopo due sconfitte consecutive, il Castello ha ritrovato il sorriso contro il Sarnen: pur non offrendo una prestazione consona al proprio modo di giocare a calcio la squadra di Rota e Meroni ha perlomeno portato a casa i tre punti. Recuperato al 100% Marcionelli, i momò potranno contare anche sui rientri di Reclari, Georgis e Potenza. Non saranno della partita invece Regazzoni (lavoro), Rocca, Maffi (squalificati), Orelli, Pellegrini (infortunati) oltre agli assenti di lungo corso D'Aloia, Santangelo e Zannetti.
Lo staff spera di recuperare Bianchi e Arnaboldi. Il collaudato 4-3-3 dovrebbe garantire continuità alle caratteristiche della squadra. Il Taverne, reduce da due risultati utili consecutivi contro Goldau e Kuessnacht sembra aver gradualmente trovato una propria identità che sarà valutata anche in questa serie ravvicinata di derby che proseguirà sabato prossimo a Lugano. Fondamentali in tal senso sia l'operato di Mister Di Vittorio (costretto a stringere i tempi per ovviare alle difficoltà di un insieme totalmente cambiato rispetto alla storica ossatura di una squadra arrivata in 1^ Lega sulla scorta di stagioni esaltanti) che quello emotivamente complesso del Presidente Burà che nell'ottica di non cadere negli stessi problemi avuti nella scorsa stagione ha dovuto radicalmente "liberarsi" di un numero esagerato di giocatori. Forte di uno staff tecnico e di collaboratori con i piedi a terra, il Presidente può oggi guardare con maggior serenità al futuro senza farci mancare le sue battute al veleno sulla classe arbitrale che effettivamente sembra in caduta libera di prestazioni almeno sufficienti. Fischio d'inizio al Comunale previsto per le ore 16.00. (dp)

Etichette: , , ,