2LR: Vallemaggia fermato dal Sementina


di Teo Chiaravalloti

Ebbene sì. Finalmente, dopo molti errori e tante occasioni sprecate, una bella vittoria ottenuta con grande tenacia mostrata dalla squadra di Berriche. Sembrava un copione ormai già visto, quello offerto oggi dal Sementina, con tante occasioni create a discapito di un Vallemaggia che nel primo tempo non si è quasi mai presentato davanti alla porta di Pesenti. Infatti, dopo una prima occasione già al 5. minuto con una splendida girata di Simic, molto in forma quest'oggi, ben deviata dall'ottimo Monterosso (il migliore dei suoi, e questo la dice lunga) ecco un'altra occasione gettata alle ortiche sul calcio d'angolo successivo, incredibilmente gettato fuori da Viola a due passi dall'estremo del Vallemaggia.
Al 10 un'azione personale di Lazic viene ben intercettata, così come al 18' nuovamente Viola spara addosso a Monterosso in azione di 1 contro 1. Goal sbagliato ? Goal subito. È così infatti che al 39' su uno svarione della difesa di casa, la palla viene raccolta dall'esterno del Vallemaggia e messa al centro dove Petric non ha avuto difficoltà a superare Pesenti da pochi passi. Doccia fredda dunque per il Sementina, che alla pausa si trova sotto di una rete. Ma al rientro ecco la mossa vincente di Berriche, il quale toglie un difensore e porta la difesa a 3, inserisce un attaccante (Mirani) per cercare di sfondare l'attenta difesa valmaggese. È così che al 58', su un'ubriacante azione personale, Drago Simic lascia partire uno splendido tiro dai 16 metri che non dà scampo all'estremo valmaggese. Dopo un paio di occasioni per parte finite sopra la traversa, una splendida conclusione al volo di Sugar impegna severamente Monterosso al 73' nell'intervento più difficile della partita. Ma poco dopo, con il passare del tempo, ecco la seconda segnatura del Sementina, giunta dopo un'ennesima splendida punizione dalla distanza di Riccio, che in un primo tempo viene sventata ancora miracolosamente da Monterosso, il quale nulla ha potuto sul tap-in vincente del nuovo entrato Henriquez Costa. Unica nota stonata l'espulsione al 90' di Sugar, entrato in contatto (a detta del segnalinee) con Monterosso, il quale ha molto sportivamente precisato di non essere mai stato toccato da Sugar. Ora sotto con la prossima partita, continuando l'inseguimento del Losone, sempre nel mirino della squadra di Berriche.

Etichette: , ,