Allievi A1: Mendrisio - ABC 1:2


Prima (inattesa) sconfitta per il Mendrisio che ieri sera si è fatto sorprendere da un ABC spietata nel recupero di campionato giocato all’Adorna. Gli ospiti si sono portati in vantaggio dopo un quarto d’ora con Tedde ed hanno raddoppiato prima della pausa con Imperato. Gli sforzi dei momò per tornare in partita sono stati premiati dalla rete di Cellerino (76’) che però non è bastata per chiudere la prestazione con un risultato utile.
Della sconfitta di un Mendrisio offesnivamente ancora insufficiente, ne ha approfittato il sassariente che battendo nettamente il RAM (5-2) ha strappato la vetta della classifica alla squadra di Ferrario che a fine partita si è così espresso: “ A volte il calcio é crudele: contro una onesta e coriacea squadra ,incappiamo nella prima sconfitta. La crudeltà sta nel fatto che ci siamo fatti del male da soli, subendo due reti, alquanto strane, ma sicuramente evitabili. Due reti simili a causa di incomprensioni e troppa fiducia. Crudeltà é anche aver disputato una delle migliori partite, sotto il profilo del gioco, ma essere mancati in fase offensiva. Non ho assolutamente niente da rimproverare alla squadra: ha lottato, ma soprattutto ha giocato a calcio e di questo ne sono fiero. Sono profondamente arrabbiato, ma so che sto allenando una squadra vera”.

FC Mendrisio – ABC 1:2 (0:2)

Reti: 16’ Tedde 0:1, 42’ Imperato 0:2, 76’ Cellerino 1:2.

FC Mendrisio: Maier; Petrucci, Pozzi, Mancuso; Hyka, Bosnjak, Cellerino, Ditommaso; Reggi, Cordiano, Piccinotti. All. Ferrario

A disposizione: Scacchi, Zara, Limoncello, Cattaneo, Caremi, Botti, Salmoiraghi.

Etichette: , ,