Allievi A1: Mendrisio - RAM 4:2


Quel diavolo per capello che avrà senz'altro condizionato il dopo partita di Maurizio Ferrario, alla fine si sarà risolto con il classico riso beffardo alla notizia della sconfitta con la quale la capolista Sassariente ha rimesso in discussione l'esito del campionato. In un pomeriggio che sembrava essere proiettato all'insegna della goleada, il Mendrisio ha infatti deciso di volersi complicare la vita rimettendo in partita il proprio avversario dopo essersi ritrovato in vantaggio per 3-0 al 44esimo minuto (20' Limoncello, 26' Pozzi, 44' Bosnjak).
Il RAM è rientrato generosamente in partita grazie alle reti di Sbernini (45') e Silipo (55'). La paura è durata giusto cinque minuti, ovvero il tempo necessario per permettere ad Alessandro Pozzi (Foto CHalcio) di firmare la seconda rete personale e di ridare il doppio decisivo vantaggio al Mendrisio. Tra i momò da segnalare l'ottima prova del giovane Matteo Penné (classe 2000). In classifica, la squadra di Ferrario ha ora un solo punto di gap da colmare nei confronti del Sassariente. (dp)

Etichette: , ,