Coppa Ticino: altre due imprese

Dopo la sorpresa creata dal Sonvico (5a), capace di eliminare il Gnosca (4a) nella serata di martedì, ieri ci sono state altre squadre di categoria inferiore che hanno superato compagini più quotate. Da sottolineare l'impresa dell'Aquila, vincitore per 6-4 ai rigori (i tempi regolamentari e supplementari si erano chiusi sull'1-1) sul Blenio, società di terza lega e dunque di due categorie superiore. Stessa impresa del Pedemonte, che ha eliminato il Riarena dopo 120' con il punteggio di 2-1. Nelle altre partite, la differenza di categoria si è fatta sentire.

Tutti i risultati della seconda serata di Coppa Ticino
FC Aquila (5a) - Blenio Calcio (3a) 6 : 4 dr
AC Codeborgo (5a) - AS Gorduno (4a) 0 : 3 
FC Moderna (4a) - US Azzurri (3a) 0 : 1 
AS Monteceneri (3a) - FC Melano (3a) 3 : 0 
FC Rapid Bironico (4a) - FC Insubrica (4a) 1 : 4 
AS Isone (5a) - FC Camorino (4a) 2 : 4 
FC Pedemonte (5a) - AS Riarena (3a) 2 : 1 dp
AS Verzaschesi (5a) - FC Someo (4a) 2 : 9 
AP Campionese (5a) - AC Audax Gudo (5a) 3 : 0 
FK Drina (4a) - Leventina Calcio (4a) 4 : 0 
AS Rovio (4a) - US Pro Daro (4a) 2 : 0 
SC Rorè (4a) - AC Malcantone 2 (4a) 6 : 0 
FC Bodio (5a) - FC Stella Capriasca (4a) 0 : 11 
US Semine (4a) - FC Claro (3a) 0 : 4 
FC Preonzo (5a) - FC Alta Moesa (5a) 4 : 3 
AC Lema (4a) - GC Iragna (3a) 0 : 3 
AC Osogna (5a) - US Arbedo (3a) 0 : 4 
FC Intragna (5a) - AS Lusitanos (4a) 1 : 2 

Etichette: