Lugano: Bottani fuori un mese


Brutta tegola per il Lugano alla vigilia del match contro il Sion. Il suo uomo migliore, ovvero Mattia Bottani, dovrà restare lontano dai campi da gioco per almeno un mese. Il ticinese dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico al menisco sinistro.

Di seguito il comunicato della società bianconera:
Gli ul­te­rio­ri ac­cer­ta­men­ti ai qua­li Mat­tia Bot­ta­ni é sta­to sot­top­po­sto han­no con­fer­ma­to una le­sio­ne al me­ni­sco la­te­ra­le si­ni­stro. Il gio­ca­to­re verrà sot­to­po­sto a un in­ter­ven­to chi­rur­gi­co in ar­tro­sco­pia lu­nedì all'ospe­da­le Beata Ver­gi­ne di Men­dri­sio. Ese­guirà l'in­ter­ven­to il me­di­co so­cia­le dott. Fer­di­nan­do Bat­ti­stel­la, che ave­va già ope­ra­to per lo stes­so mo­ti­vo Vi­via­no del­la Samp­do­ria.

I tem­pi di re­cu­pe­ro pre­vi­sti ver­ran­no de­fi­ni­ti dopo l'in­ter­ven­to. Si evi­den­zia che Bot­ta­ni in­tra­pren­derà una rie­du­ca­zio­ne ac­cel­le­ra­ta a par­ti­re da mar­tedì al­fi­ne di man­te­ne­re l'ele­va­to gra­do di atle­ti­cità.

Etichette: , ,