1L: Dietikon - Mendrisio 0:2


Una doppietta di Axel De Biasi nel primo tempo ha permesso al Mendrisio di chiudere con una vittoria la prima parte della stagione. Un successo convincente quello dei ragazzi di Roberto Gatti che hanno violato il "Dornau" al cospetto di un Dietikon reduce da due vittorie consecutive e con sette undicesimi differenti dalla squadra che al debutto in campionato fu facile preda dei momò. Il successo di oggi - sesto risultato utile consecutivo - premia il lavoro dello staff che nel momento di maggior difficoltà della stagione ha saputo scavare nelle esigenze del gruppo per lavorare sia sul mentale che sul campo. Girare a quota 21 è un risultato sufficiente che valutato nell'ottica delle difficoltà riscontrate dopo le due sconfitte di fila con Winterthur e Wettswil diventa un bottino discreto.
La partita di oggi non ha riservato particolari problemi anche perchè i ragazzi hanno giocato tutti bene e senza mai andare in affanno. La doppietta dell'ex Chiasso ha garantito tranquillità in una ripresa nella quale dopo una prevedibile sfuriata d'orgoglio dei padroni di casa - durata più o meno un quarto d'ora - il Mendrisio ha preso in mano il pallino del gioco sfiorando ripetutamente il 3-0. Le vittorie contemporanee di Baden e United cambiano poco o nulla in termini di sostanza ad una classifica dominata dagli argoviesi ma chiaramente aperta e lottata per quanto concerne le possibilità delle altre di giocarsi l'accesso ai playoffs nella prossima primavera. Soddisfatto a fine partita Mister Gatti con il quale torneremo ad analizzare la prima fase del Mendrisio nel corso della settimana: " Sono molto contento sia della prestazione dei ragazzi ma anche e chiaramente per come abbiamo chiuso questa prima parte di campionato. Abbiamo avuto delle difficoltà - spesso non tutte per colpa nostra - però la soddisfazione arriva proprio nel momento più delicato e grazie alla responsabilità del gruppo che ha saputo reagire a situazioni complesse. Avremmo potuto fare meglio domenica scorsa a Locarno ma non credo che siano quelli i due punti che ci mancano. Chiudiamo con sei risultati buoni di fila e credo che restano intatte le nostre possibilità di lottare per le finali". (dp)

Etichette: , ,