1L: Locarno - Eschen/Mauren 0:3


Il Locarno chiude malissimo la prima parte di campionato, facendosi battere nettamente dall’Eschen Mauren, una squadra che era assolutamente alla portata della pur raffazzonata truppa di Roberto Chiappa. A decidere una sfida fino a quel momento equilibrata, un black out di tre minuti nei quali i giocatori del Principiato hanno messo a segno tre reti, frutto di altrettante indecisioni della retroguardia locarnese. Si sapeva che l’avversario di ieri è molto valido nel suo reparto offensivo, ma è pure vulnerabile in difesa.
Il Locarno nella prima parte di gara aveva giocato abbastanza bene sfruttando in un paio di occasioni le larghezze della retroguardia ospite, purtroppo poi il pallino del gioco è passato nelle mani dell’Eschen, che come detto ha colto i frutti della sua sterile ma continua pressione tra il 50’ e il 52’ con una micidiale tripletta che ha steso al tappeto un Locarno pieno di dubbi. La reazione dei bianchi non c’è stata e gli ospiti hanno potuto così portare a casa un successo che forse nemmeno loro si aspettavano fosse così agevole. Ora la pausa, che giunge al momento giusto per dei verbanesi parsi fragilissimi e oltretutto a corto di fiato. Per invertire la tendenza si dovrà lavorare soprattutto sul mentale di un gruppo molto fragile psicologicamente. Chi si occuperà di guidare il Locarno dalla ripresa non è ancora chiaro, anche se l’attuale mister ad interim Robi Chiappa sembra essere il candidato numero uno. Lavoro permettendo…

Locarno – Eschen Mauren 0-3 (0-0)

Reti: 50’ Colocci 0-1; 52’/53’ Bärtsch 0-3.

Locarno: Maggioni; Zivko, Pagano, Perazzo, Rodriguez; Milosevic (86’ Igor Dimitriev); Cetrangolo, Roguljic (67’ Bilinovac/74’ Dario Dimitriev), Acosta; Lamanna, Stojanov.

Eschen Mauren: Antic; Trajkovic, Thoeni, Angelo Willi, Lipovac; Kerdesoglu (84’ Andrade), Fässler, Manuel Willi (78’ Hasler), Kieber (87’ Nipp); Bärtsch, Colocci.

Note: 300 spettatori. Arbitro: Luca Cibelli. Ammoniti: 26’ Perazzo, 30’ Trajkovic, 56’ Milosevic, 63’ Thoeni, 90’ Cetrangolo (poi espulso per proteste).

Etichette: , , ,