1L: Seuzach-Locarno 2:1


Il Locarno non sa più vincere. È infatti da due mesi che i bianchi non assaporano più il gusto della vittoria. Dopo l’affermazione contro il Kosova, datata 5 settembre, i verbanesi hanno colto infatti 5 pareggi e tre sconfitte in otto partite ufficiali. Al di là quindi della battuta d’arresto subita a Seuzach, il problema dei ticinesi ha radici profonde.
Anche ieri nella campagna zurighese, gli uomini di Roberto Chiappa non sono per nulla stati inferiori ai loro avversari, ma questo non è bastato. E pensare che il Locarno aveva iniziato molto bene l’incontro, dimostrando di essere superiore all’avversario nonostante le numerosissime assenze. Già dopo 13’ infatti è arrivata la traversa di testa di Perazzo, seguita  un minuto dopo da una rete annullata a Stojanov per fuorigioco. Questi due episodi sono stati il preludio del goal d’apertura, giunto al termine di una bella manovra e siglata ancora da Stojanov, che porta così a nove il suo bottino di reti personali finora. Convinto poi di portare alla pausa il meritato vantaggio, l’undici sopracenerino si è fatto beffare al 38’ quando i padroni di casa hanno potuto pareggiare, grazie ad un generoso rigore, con Patrick Widmer. Questo episodio ha spento la luce in casa Locarno e da lì in avanti il Seuzach ha preso coraggio ed è riuscito, dopo essere entrato con altro piglio in campo dopo la pausa, a segnare il gol decisivo ancora con Patrick Widmer (Foto CHalcio). La reazione dei bianchi è stato poco incisiva e gli zurighesi hanno così potuto portare a casa un’inattesa vittoria. Il prossimo impegno del Locarno sarà il derby contro il Mendrisio al Lido. Per i ragazzi di Chiappa potrebbe trattarsi di un’arma a doppio taglio, Una vittoria li rinvigorirebbe, ma una sconfitta li farebbe cadere in una zona di classifica molto poco simpatica. L’appuntamento è per domenica alle 14.30.

Tabellino

Seuzach-Locarno 2-1 (1-1)

Reti: 26’ Stojanov 0-1; 38’ (rigore) e 56’ Patrick Widmer 2-1.

Seuzach: Frauenfelder, Schalcher, Wismer, Tavares, M. Müller, Kradolfer, Auer (77. Ullmann), Kijametovic, Dietz (46. Oergel), Ch. Widmer (88. D. Müller), P. Widmer

Locarno: Maggioni; Pagano, Perazzo (46’ Rogulijc),Loiero, Acosta; Cetrangolo, Manfreda, Zivko; Bilinovac; Lamanna, Stojanov

Arbitro: Christian Bannwart.

Note: Campo Sportivo Rolli, 170 spettatori. Ammoniti: 36’ Cetrangolo, 87’ Kradolfer. Al 13’ traversa di Perazzo.

Etichette: , ,