2LR: Vedeggio a Caslano per riprendere il cammino

 
Sei vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Che fanno quattro con quella costata l'eliminazione dalla Coppa Ticino. Il Vedeggio 2015/2016 non sta per ora incantando, anche se alla fine resta aritmeticamente in corsa per il titolo di campione d'autunno. Nel turno che vedrà opporsi Losone a Sementina, la squadra di Tazio Peschera giocherà sul campo del Malcantone, compagine che occupa il nono posto in classifica. A contraddizione dei numeri (miglior attacco del campionato con 29 reti in 11 partite), il Vedeggio ha faticato molto in zona offensiva nelle ultime due partite.
Davanti si è mal gestita  ogni palla giocabile senza sfruttare le possibilità di giocate utili, quelle che negli ultimi 20/25 metri - se fatte bene - ti mettono nelle condizioni di poter poi finalizzare. Troppo individualismo (quello che tanto infastidisce Mister Peschera) non ha di certo fatto il bene della squadra: " Guarda caso, ogni volta che cadiamo in tentazione il risultato non arriva mai, al contrario invece di quando giochiamo da collettivo e siamo in grado di farlo molto bene". Peschera non sembra avere dubbi su questa tesi che logicamente spera di non dover portare al tavolo del bilancio al termine dei prossimi 180 minuti chiave: "Abbiamo le ultime due partite per pensare, ma soprattutto per vedere in che direzione andare". Primo verdetto dopo la partita che si giocherà alle ore 15.00 di Domenica al Centro sportivo S. Michele di Caslano. (dp)

Etichette: , ,